Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Anni di vita trascorsi da un medico e da un'infermiera in servizio

Anni di vita trascorsi da un medico e da un'infermiera in servizio

IL Turni di 24 e 12 ore Sono tra i fardelli più pesanti che sopportano nella loro vita quotidiana. Medici e infermieri. Questo sistema di lavoro, che pone gli operatori sanitari di fronte a situazioni molto complesse, costituisce la spina dorsale del Sistema Sanitario Nazionale (SNS). Ma questo non è un take away Lo sforzo lavorativo (e personale) che questi professionisti devono compiere A favore della migliore assistenza possibile. Quanti giorni della loro vita lavorativa trascorrono in servizio gli operatori sanitari? Se inizi a sommarli, il conteggio è quasi inimmaginabile.

Il dottor José Barquero Romero, specialista in medicina interna, ha condiviso sul suo profilo Quanti giorni della tua vita hai trascorso in ospedale?. Prendendo come esempio i suoi calcoli, basati su 33 anni di lavoro, I medici avranno una media di 1.500 turni di 24 ore in ospedale. Questo numero è il risultato di una media di 50 guardie all'anno in queste 33 posizioni. In totale, un medico presta servizio in ospedale per quattro anni e dieci mesi.

Se parliamo di Assistenza infermieristicaIl Council of General Nursing (CGE) stima che un infermiere possa svolgere tra 10 e 12 turni di 12 ore al mese. Se prendiamo lo stesso esempio di 33 anni fa, ciò significa 120 turni all’anno, ovvero 60 giorni interi in ospedale all’anno. In questo modo gli infermieri spenderanno Una media di 1.900 giornate intere Prestazione della guardia. In totale, un'infermiera presta servizio in ospedale cinque anni e due mesi.



“Le guardie mettono più di quanto lasciano.”

Le guardie richiedono un grande sforzo da parte della comunità medica e infermieristica. In questo caso, spiega Barquero Romero Ora che sei “legalmente esente” Ho deciso di smettere di fare questo tipo di transizioni. “Non ci sarebbe niente di più triste che andare avanti con sempre meno forza fino ad arrivare Non essere all'altezza del lavoroDice il medico, che rivela che “quando era studente aveva una visione romantica della materia, ma ora può dire con piena consapevolezza che le guardie mettono più di quanto lasciano”.

READ  Invecchiamento ed esercizio per combattere il deterioramento dell'invecchiamento

Il medico evidenzia La parte più oscura di Watchmen, anche se lascia spazio anche ad aspetti più positivi. «A parte l'aspetto economico, che comunque è insufficiente, c'è Momenti di soddisfazione per alleviare la sofferenza degli altri “Quando possibile e un rapporto con alcuni colleghi intelligenti”, aggiunge. Ma non manca di ricordare l'impatto lasciato, nel corso degli anni, “dalle ore, dallo stress, dall'incertezza, dalle cattive notizie, dalla sconfitta prima dell'inevitabile”. E il Fatica da “Zombie” il giorno successivo“.

Infine, lo specialista parla di tutto ciò che “manca” agli operatori sanitari durante la copertura di quei turni. Sottolinea che «non si può dimenticare» tutto quello che hai perso da casa in»Momenti importanti che ti sei persoOppure il suo compagno ha dovuto combattere senza di lui”.



La fine del gatekeeping per gli operatori sanitari?

Lui Fine della sorveglianza sanitaria Questo faceva parte del programma elettorale di Sommer per la salute. Monica Garcia, segretaria alla Sanità del partito, potrebbe perseguire questo obiettivo per tutta la legislatura. Dalla stessa festa a cui hanno spiegato Scrittura medica Che venga attuata la proposta, che comprende medici e infermieri Verso un “sistema di transizione come sta accadendo in altri Paesi europei”. La possibilità di annullare queste lunghe transizioni è una misura presa in considerazione negli ultimi quattro anni, ma mai realizzata.

Sebbene possano contenere dichiarazioni, dichiarazioni o osservazioni di istituzioni o professionisti sanitari, le informazioni contenute nella scrittura medica sono curate e preparate da giornalisti. Raccomandiamo al lettore di consultare un operatore sanitario per qualsiasi domanda relativa alla salute.