Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Al direttore della Jumbo-Visma manca Primoz Roglic

Al direttore della Jumbo-Visma manca Primoz Roglic

La partenza di Primoz Roglic dalla Jumbo-Visma è stata una delle notizie più rilevanti della conclusione della stagione WorldTour 2023 e le reazioni all’evento sono ancora in corso.

Nelle ultime ore, infatti, l’ex capo di Roglic si è espresso apertamente e le sue dichiarazioni hanno lasciato preoccupato più di una persona.

Senza Roglic non potremo vincere nuovamente i tre Grandi Giri nel 2024“, ha esordito Merijn Zeeman, direttore sportivo della Jumbo-Visma, in un’intervista ai media Open Viezer.

Inoltre, ha parlato anche della tipologia di corridori che possono rappresentare la squadra olandese al Giro d’Italia e ha aggiunto: “Garezzeremo con i giovani talenti al Giro in modo che facciano esperienza. Se finiranno tra i primi dieci, sarà un grande risultato per noi perché è la cosa più realistica.” A cui possiamo aspirare.

Jumbo-Visma, con il suo leader Primoz Roglic, al Giro d’Italia 2023

Agenzia di stampa francese

Roglic e l’addio “rosa” alla Jumbo-Visma

L’ultima stagione di Primoz Roglic come corridore della Jumbo-Visma ha lasciato molti festeggiamenti sul podio, ma forse l’evento più significativo è arrivato all’inizio dell’anno quando ha vinto il Giro d’Italia per la prima volta.

In quella competizione, “Rogla” ha combattuto una vera e propria battaglia contro il belga Remco Evenepoel, che è stato poi costretto al ritiro a causa del contagio con il virus Corona.

Il nuovo re della Corsa Rosa ha poi vinto la Vuelta a Burgos e anche il Giro dell’Emilia per concludere il suo periodo con la squadra olandese e passare ai tedeschi della Bora-Hansgrohe.

Primoz Roglic, il ciclista sloveno Jumbo-Visma, che definisce il suo futuro

Agenzia di stampa francese

Quanti Grandi Giri ha vinto Primoz Roglic nella sua carriera agonistica?

Dei tre Grandi Giri del ciclismo internazionale, il ciclista sloveno Primoz Roglic ne ha vinti due. Erano il Giro d’Italia e la Vuelta a España.

READ  I grandi si riposano e tornano de la Cruz?

Ma vale la pena notare che Roglic ha vinto tre volte il torneo spagnolo. Le sue vittorie sono arrivate nel 2019, 2020 e 2021.

Questi e altri risultati sportivi hanno reso questo ciclista 34enne uno dei principali riferimenti di questo sport negli ultimi anni, insieme al connazionale Tadej Pogacar, allo sloveno Jonas Vengegaard e al belga Remco Evenepoel.

Come se la cava Primoz Roglic nella classifica mondiale UCI?

Attualmente Roglic è al quarto posto nella classifica mondiale UCI con 5.604 punti.

Nel frattempo, il connazionale Tadej Pogacar è rimasto al primo posto per tutto l’anno e ora ha un totale cumulativo di 7.682 unità.