A Piagge (sala Ipogeo) da sabato 13 luglio la mostra di Annibale Prima e Dario Battistoni 

il particolare arredamenti
Biondi
Biondi
edil 4
Rosalba Cagli
Biondi
rte

Sabato 13 luglio alle ore 18 nella sala Ipogeo di Piagge (Terre Roveresche) inaugurazione della mostra di pittura e scultura degli artisti Annibale Prima e Dario Battistoni 

Mostra di pittura e scultura, nella sala Ipogeo di Piagge degli Artisti Annibale Prima  e Dario Battistoni, a cura dell’associazione culturale ProArt. Annibale Prima, nato a Bari,  Ha una profonda sintonia con con l’uomo contemporaneo e trasmette sulle tele tutte le sue tensioni ed emozioni (e quindi anche le proprie) del vissuto quotidiano, creando forme di espressione irrazionali e primitive a carattere simbolico. Una profonda conoscenza del segno, svelato dalle attraenti opere multicromatiche nel profondo rispetto dei parametri visionari dell’artista, una scelta di stile appassionata ed emozionante, un virtuosismo creativo, dove la classicità è messa in disparte. Da 2018, con il suo quadro intitolato Inside n. 5, il suo nome è stato inserito nell’elenco degli artisti contemporanei presso il Museo Universitario Statale di Arte Contemporanea di San Pietroburgo (Russia). Dario Battistoni nasce a Fossombrone, e vive a Sant’Ippolito, consegue il diploma di maturità d’arte applicata all’istituto Statale d’Arte A. Apolloni di Fano; durante le scuole medie frequenta lezioni inerenti alla lavorazione artistica della pietra arenaria e partecipa a corsi di scultura. In occasione dell’ VIII edizione di “Scolpire in Piazza” a Sant’Ippolito Battistoni è selezionato tra gli scultori che partecipano al concorso, e realizza l’opera “l’arte e il divertimento” poi collocata all’interno del giardino della Cultura a Pedaso (AP). Da diversi anni Dario Battistoni svolge attività di docenza per il corso di lavorazione della pietra arenaria promosso dalla Pro loco di Sant’Ippolito. Alcun sue opere sono attualmente posizionate in parchi e giardini di diversi comuni. Entrambi gli Artisti partecipano a numerose collettive e personali nel territorio e anche fuori dal territorio, ricevendo diversi premi e  riconoscimenti. La mostra rimarrà aperta da sabato 13 luglio fino a domenica 28 luglio, nei giorni di sabato e domenica dalle ore 18 alle 21. Negli stessi giorni e orari la  grotta Ipogeo sarà aperta al pubblico. Il sabato dell’inaugurazione si terrà un rinfresco offerto dalla ProArt con degustazioni di prodotti tipici locali.

 

Biondi
ercolani
original-ceramiche
meme
Frescina
Bella Ischia