Mondavio: “I Volti Silenziosi” di Federica Bedini: inaugurazione della mostra lunedì 22 aprile

edil 4
Biondi
Biondi
Biondi
Rosalba Cagli
rte
il particolare arredamenti

Nella Saletta Roveresca della torre di Mondavio, lunedì 22 aprile alle ore 16,00 avverrà l’inaugurazione dell’esposizione “I Volti Silenziosi” di Federica Bedini.  L’artista nata a Mondavio e risiede nel Comune di Colli al Metauro, lavora come infermiera da oltre vent’anni nel dipartimento di salute mentale presso l’ospedale di Fano. Amante fin da ragazza del disegno illustrativo ha dovuto abbandonare la tecnica dei colori ad olio a causa degli odori ed ha optato per quelli acrilici.

“Dipingo soggetti senza volto – dice l’artista – con i miei volti silenziosi provo a raccontare l’inevitabile cambiamento del proprio corpo di coloro che sono stati meno fortunati di noi.  Sono inevitabili le difficoltà di riconoscersi nella precedente immagine e la presa di coscienza dei limiti imposti da questo nuovo stato, alla ricerca di un personale equilibrio. Cerco di mettere in evidenza il passaggio del cambiamento fisico, in cui vengono a mancare molte sicurezze personali e dove compaiono sentimenti di rabbia e di dolore. Queste opere sono volti privi di sguardi e di  sorrisi, dove viene nascosto il proprio stato d’animo, pronti ad accogliere le emozioni dello sguardo del visitatore”.

Federica è anche volontaria Aism ed ha scoperto che la concentrazione nel dipingere aiuta a scaricare molte tensioni ed è divenuto un modo di raccontare le proprie esperienze. In questa esposizione ogni quadro è un vissuto personale e professionale sia come infermiera che come volontaria in Aism. La mostra è curata dall’Associazione Aism, che opera con le persone affette da questa patologia neurologica ed è vicino alle loro famiglie. L’esposizione rimarrà aperta fino al cinque maggio con orario dalle 10,00 alle 12,30 mentre nel pomeriggio dalle 16,00 alle 18,00.

Frescina
Biondi
meme
Bella Ischia
original-ceramiche
ercolani