Megas.Net, progetti realizzati e in cantiere

Intervista ad Alighiero Omicioli, presidente di Megas.Net, braccio operativo e progettuale in tutti i settori in cui l’efficientamento e la programmazione risultano complicati per i più piccoli degli enti locali 

“Megas.Net è il braccio operativo di gran parte dei 53 Comuni che ne possiedono quote – spiega il presidente Alighiero Omicioli – braccio operativo e progettuale in tutti i settori in cui l’efficientamento e la programmazione risultano complicati per i più piccoli degli enti locali”. Alighiero Omicioli ha presentato e ottenuto il via libera all’unanimità sia sui bilanci correnti ma anche sul piano industriale triennale che prevede 10 milioni di euro di investimenti, di cui 2,8 già ottenuti con un bando vinto da Carifano/Credito Valtellinese. “Abbiamo fatto notevoli passi avanti in questi anni. Megas. Net si è evoluta in azienda di progettazione per i Comuni soci, oltre a reinvestire i canoni delle reti si occupa di cogenerazione e gestione calore; rinnovamento, messa a norma e trasformazione in led della pubblica illuminazione; riqualificazione energetica di edifici pubblici; riqualificazione anti-sismica e progettazione di interventi pubblici a cominciare dalle piste ciclabili”. Utilizzata per risolvere i problemi del passato della Provincia, soprattutto a livello di assunzioni parallele Megas. Net ha ormai quasi risolto i problemi di personale, attestandosi sui 17 dipendenti e gestendo ancora per un anno il Cras. Per Omicioli “fondamentale è stata la scelta del patto dei sindaci che punta a finanziamenti europei sulla riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Siamo arrivati a 35 Comuni. Gli ultimi sono quelli del Montefeltro e dell’area Fogliense che sono in attesa di adesione formale. Questo percorso potrà consentire di avere maggiori chance di ottenere finanziamenti europei”. Nell’assemblea Omicioli ha ricordato ai sindaci che l’autorità anti-corruzione ha ribadito come “i Comuni possano affidare a società in house, come Megas. Net, determinati servizi di rilevanza economica, sempre che ne dimostrino la convenienza”. L’attività nel 2016 è stata intensa. Megas. Net si è occupata di gestione del calore per Acqualagna e Peglio e sta trattando con Mondavio e Montelabbate. Ha completato i lavori sull’illuminazione a Carpegna e si occupa di luce per Peglio, Barchi, Orciano, Piagge, Apecchio, Acqualagna. Progettazioni sono state realizzate per il palasport di Acqualagna e per edifici comunali di Carpegna, Vallefoglia, Serra S. Abbondio, Peglio e Sassocorvaro. Comprese in alcuni casi studi antisismici. “Sempre a livello di progettazione abbiamo disegnato piste ciclabili per i Comuni di Apecchio, Frontone e Vallefoglia. E gestiamo i servizi di accoglienza turistica per la Gola del Furlo”.