Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Zero de Italia 2021: Riepilogo e classifica di Zero de Italia dopo la Fase 5: Michael Landa rischia una caduta drastica

Aggiornato

12/05/2021 –
18:14

LLa quinta tappa della gara è stata la prima vittoria di Caleb Ivan a Zero.

Livello 5: Landa si ritira dopo ogni calvario

Alves ha pedalato a meno di 5 km / he ha dovuto essere evacuato in ambulanza. Il ciclista di Alaves giaceva sull’asfalto a causa dello spettacolare Costalaso, subito curato dai tecnici del Bahrein ma impossibilitato a riprendere la marcia ed è stato portato via in ambulanza. Per Caleb Ivan in volata vittoria di tappa.

I 10 migliori posti sul palco

Riepilogo e classificazione

Landa viene evacuata in ambulanza

Senza Michael Landa i giocatori del team Bahrain Victoria entrano sul traguardo e lui non potrà proseguire a Zero dopo un grave infortunio.

Riepilogo e classificazione

Vittoria di Caleb Ivan !!!

Gli australiani hanno vinto con una frana Elijah Viviani.

3 km Keita de Michael Landa !!!

Michael Landa è in autunno e sembra che non sarà in grado di continuare a correre. Il basco ha fatto molti danni. . Sembra che stia salutando Jiro, i piedi erano così forti.

Riepilogo e classificazione

5 km fine per l’uscita !!

Finiscono le avventure di Bellat e Capuro, che hanno assistito al colpo di stato. Il battaglione assemblato si affaccia sulla parte principale della piattaforma. Tutti vogliono mantenerlo buono, c’è tensione a Peloton. Lo sprint sta arrivando !!

Riepilogo e classificazione

15 km Kata de Sivakov !!

Il russo di Inyos ha affilato con un giocatore di squadra ed è caduto a terra nel tentativo di superare i livelli sul lato sinistro della strada. Si ricollega con infortuni, ma senza grossi problemi.

23 K.M. Lasciamo la squadra delle carte bavaglio !!!

Questo viene testato per la prima volta dal runner Ag2R che interagisce con il C.

Riepilogo e classificazione

30 km La squadra si avvicina a Rimini

Mentre le squadre preferite sono in cima alla classifica, Ballad e Capuro mantengono male un ritorno di 45 minuti.

Riepilogo e classificazione

48 km La squadra è ancora in modalità caccia

Il reggimento accelera ed è avventuroso Bellat y Capuro C’è un tempo di scadenza. Questa volta hanno un vantaggio di 46 secondi.

64 KM Bellatt e Capuro ci provano

Anthony e Partiani filtrano ancora due corridori: Simon Belladt e David Capuro che hanno aperto un piccolo gap con la squadra di salto. Sembra che stiano lottando per ottenere qualcosa, ma i due marciano all’1: 13 con un folto gruppo guidato da Thomas de Kent.

Le squadre di velocisti di 80 km controllano la squadra

Il reggimento marcia insieme e a buona velocità. La folla delle squadre di velocisti ha stabilito il ritmo ei leader hanno marciato verso le prime posizioni protette.

90 km Sisbia mio Domo de Fenza!

Inizia a piovere e la tensione si accumula nella squadra. Prende il vento e non può fidarsi di nessuno.

Riepilogo e classificazione

105 km Fuga neutrale !!

Quanto poco è durata l’avventura di Tagliani e Marengo. La velocità è alta nel pilota e c’è tensione nell’aria. Le squadre preferite mettono i loro leader in cima alla squadra.

110 km La squadra inizia a lavorare !!!

Le squadre di velocisti sono in controllo e cadono dalla distanza con Dacliani e Marengo. Fatta eccezione per i due esordienti che sono scappati oggi all’1: 29.

Riepilogo e classificazione

La giornata segna un grande slancio per le strade di Catolica e sono molti i velocisti che si aspettano un parziale successo. Su chi scommetti oggi?

La perdita di 129 km apre un vuoto

Filippo Tagliani (Anthony Giocottoli – Cidermec) e Umberto Marego (Partiani) sono saltati poco dopo l’inizio della tappa e hanno marciato 5:15 davanti al gruppo più numeroso. La start-up israeliana Nation, con il presidente de Marchi davanti, tira il battaglione per accorciare la distanza di fuga.

Questa è la quinta fase che si sta già svolgendo

La quinta tappa del Giro di Italia è un appuntamento immancabile per i velocisti, che porteranno Peloton da Modena a Catolica senza alcuna difficoltà sul percorso pianeggiante di 177 km. RitornoS Peter Sagan, Caleb Evan, Tim Merlier, Dylan Cronwegan E altri che hanno osato entrare in campo tra i “leopardi” della squadra.

Riepilogo e classificazione

Ieri è andato alla vittoria Joseph Dombrovsky C’è stato un cambio di leader Alessandro de Marchi L’uomo rosa che era di 22 secondi davanti a Dombrovsky. Michael LandHa spostato il nido di un calabrone preferito e ha preso il passo alterato Nibali, Yates o Evenpol.

READ  Mourinho trova un club: va a Roma, Italia | ...