Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Victoria Donda ha doppiato Ricardo Arjona per le sue critiche al linguaggio inclusivo: “Quando vuoi, te lo spieghiamo”

Il Parole contro il linguaggio universale di Ricardo Arjona Durante i loro spettacoli a Buenos Aires hanno suscitato scalpore e così è stato Vittoria DonaPresidente dell’Istituto nazionale contro la discriminazione, la xenofobia e il razzismo (INADI), che è uscito all’incrocio e ha detto al cantautore che “nessuno” poteva dire loro i diritti alla difesa.

Il guatemalteco ha approfittato dei momenti tra le canzoni delle sue esibizioni per parlare al pubblico e Polemica su questioni legate al movimento femminista. Solo una settimana fa, Uno dei suoi discorsi si è diffuso molto rapidamente durante una delle feste che ha sostenuto il “potere maschile”. Ieri, durante un concerto a Paraguayil cantante Scorri per usare un linguaggio inclusivo Diversità tra i sessi.

Arjuna ha cantato davanti a 20.000 persone ad Asuncion come parte del tour “tour in bianco e nero”. Lì, l’artista ha espresso la sua felicità di essere tornato in quel paese dopo la pandemia di COVID-19. “Tante cose sono successe perché non ci siamo visti, e molti fenomeni. Tra questi, La cosa peggiore è che ci hanno rinchiusi per due anni, ci hanno messo delle maschere e ci hanno lasciati lì, senza fare nulla.“, ha espresso.

Quando sembrava che il traduttore di “Hustle and the Sequel” stesse per parlare del dramma causato dalle restrizioni imposte per prevenire la diffusione del virus, Il discorso di Arjuna prese una piega inaspettata. “Con un cellulare in mano, social network con tanto tempo libero; Rompiamo tutto. poi, Le cose cliché iniziarono ad apparire. Sono apparsi 32 genericome se l’importante fosse aggiungere generi e non rispettare le persone per quello che vogliono essere”.

READ  Jorge Real ha rivelato cosa gli ha detto il suo psichiatra sulla sua relazione con sua figlia Morena

Segue: “Le persone sono apparse camminando per le strade cercando di trasformare le vocali in parole. Devo salutarti stasera: “Buonanotte a tutti”. Questo è un sacco di tempo libero sprecato‘, ironicamente, riferendosi all’uso di linguaggio inclusivo.

Poi sono apparse le persone che l’hanno detto Le donne dovevano guadagnare come gli uomini E ho detto perché non guadagnano di più. E tra le tante cose che non capivo, sono stato in grado di salvare la prima riga di questa canzone”, ha detto, come introduzione al suo tema.

Il discorso di Ricardo Arjona al partito che ha suscitato polemiche.

questi sono detti Donda ha raccolto Arjona in Paraguay, così come le sue espressioni in ArgentinaChe ha raggiunto l’incrocio tramite il suo account Twitter.

E nel primo tweet ha scritto, a cui ha aggiunto due clip delle canzoni del cantante e cantautore: “Queste canzoni ti suonano familiari? Scopriamo cosa c’è in cliché… Ecco alcune clip della poesia di Arjuna. Occhio! Se ti piacciono le loro canzoni, va bene, non giudico i gusti musicali”.

Nella seconda lettera, Donda ha scritto:Il problema è che tra tutti i vantaggi che ha, ha il lusso di limitare quante specie ci sono. Perché litighiamo per strada? Ricardo Arjona, ogni volta che voglio spiegarti che nessuno ci dice per quale diritto rappresentiamo, o come siamo o come ci sentiamo.

Solo pochi giorni fa si è diffuso sui social un altro discorso della cantante guatemalteca. Questa volta, è stato a causa di alcune parole controverse che ha pronunciato “In difesa degli uomini”in un concerto che ha tenuto a Buenos Aires.

READ  L'INS avverte che la Colombia non chiuderà la frontiera aerea con un omicron

Noi uomini abbiamo perso il terreno guadagnatoPerché ci siamo comportati male. A metà degli anni Novanta, Tutto quel potere maschile è andato in mare, numero? “Abbiamo perso tutto”, ha detto il cantante come preludio alla canzone.

Ha continuato: “Oggi cerchiamo di essere chiari, Gli uomini sono in fondo ai gradini sociali, molto tempo dopo l’animale domestico. Puoi dire tutto quello che ti viene in mente sul ragazzo e non ti succederà nulla. La scorsa settimana una donna in un grande spettacolo è stata ascoltata chiamare gli uomini “uomini delle caverne senza cervello” ed è stata elogiata, mantenendo il suo lavoro. Se lo dici a un animale domestico, lo prenderanno”. In questo senso, il cantante ha chiesto: “Penso che ci meritiamo certe cose, ma È tempo di calmare le cose. Perché l’unica cosa che abbiamo è difficile avvicinarci oggiE questo non fa bene a nessuno”.

Ricardo Arjona ha criticato l’uso di un linguaggio inclusivo durante la cerimonia.