Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vacanze: Spagna, Francia, Italia e Turchia Turisti britannici 2021 | Regno Unito

Shaps dice che il Regno Unito è in trattative con i paesi sui viaggi internazionali

Con i britannici disperati che vogliono prenotare la loro prima vacanza in più di un anno, l’industria dei viaggi chiede al governo di “essere ambizioso”.

Tuttavia, la decisione se consentire agli inglesi di viaggiare all’estero dal 17 maggio deve ancora essere finalizzata, secondo i rapporti. Galles in linea.

Tuttavia, la Francia ha già allentato le restrizioni ai confini per i vacanzieri nel Regno Unito e la Spagna vuole visitare gli inglesi il prima possibile, come si intende.

Francia

Il governo francese ha annunciato che, a partire da venerdì 12 marzo, il Regno Unito è uno dei sette paesi al di fuori dell’Unione europea in cui le persone possono viaggiare da e verso senza giustificazione.

Gli altri paesi sono Australia, Israele, Giappone, Singapore, Corea del Sud e Nuova Zelanda.

Il ministro del turismo Jean-Baptiste Lemoyne ha affermato che le persone che viaggiano in Francia dai sette paesi avranno bisogno di una prova di un test negativo del coronavirus nelle ultime 72 ore.

In genere, circa 17 milioni di britannici visitano la Francia ogni anno.

Ma l’allentamento delle regole di confine non porterà a un ritorno immediato per viaggiare attraverso il Canale, poiché le vacanze all’estero per le persone che vivono nel Regno Unito sono attualmente vietate fino al 17 maggio al più presto.

La Turchia è una popolare destinazione turistica (Immagine: Getty)

La Costa Azzurra è stata girata in Francia (Immagine: Getty)

Spagna

Un esperto di viaggi del Qatar ritiene che i turisti britannici saranno i primi a tornare quando sarà loro permesso

READ  Maurizio Ferrares, filosofo italiano: alla ricerca della verità

“Con la velocità con cui il Regno Unito sta vaccinando, siamo fiduciosi che il mercato britannico sarà uno dei primi a tornare a Palma”, ha detto a The Telegraph Pedro Homari, direttore del Palma Tourism Board.

In termini di tempistica, prevediamo un ritorno del mercato britannico intorno a maggio.

Ovviamente, questo è soggetto all’evoluzione dell’epidemia sia nel Regno Unito che nelle Isole Baleari, ma pensiamo che sia un obiettivo realistico.

“Sebbene la sicurezza sia la priorità numero uno, siamo ansiosi di accogliere i visitatori britannici e siamo fiduciosi che entro maggio le operazioni saranno pronte per consentirci di farlo”.

Benidorm

Gli inglesi amano Benidorm in Spagna (Immagine: istockphoto)

tacchino

Il ministro del turismo turco ha affermato che la Turchia prevede di ricevere visitatori questa estate senza la necessità di prove di vaccinazione.

Inoltre, è improbabile che i viaggiatori britannici debbano sottoporsi a un test di reazione a catena della polimerasi (PCR) prima dell’arrivo a causa del successo del programma di vaccinazione del Regno Unito.

Il ministro della Cultura e del turismo Mehmet Nuri Ersoy ha dichiarato: “Non richiederemo passaporti per le vaccinazioni ai viaggiatori internazionali quando entreranno nel Paese.

“Abbiamo operazioni di frontiera di livello mondiale per garantire viaggi a basso rischio in tutta la Turchia”.

Il ministro ha affermato che il numero di casi internazionali di coronavirus sarà riesaminato entro un mese.

“Rivaluteremo la situazione e poi decideremo se continuare a richiedere risultati negativi ai test PCR ai cittadini britannici che entrano nel paese.

“Spero che non ci sarà tale richiesta da parte dei visitatori britannici perché il governo britannico sta implementando rapidamente e in modo impressionante un programma di vaccinazione a livello nazionale e gran parte della popolazione verrà vaccinata all’inizio dell’estate.

READ  I giovani scelgono le risorse digitali per gestire il benessere

“Non vediamo l’ora di accogliere i turisti britannici a braccia aperte, come abbiamo fatto tranquillamente la scorsa estate”.

Tropia mare puro vicino alla città di Tropea

Tropia mare puro vicino alla città di Tropea (Immagine: istockphoto)

Italia

Il nuovo primo ministro italiano si è impegnato a triplicare la quantità di vaccinazioni giornaliere fornite in tutto il paese con l’aumento dei casi di coronavirus.

L’Italia sta rafforzando le restrizioni del Covid-19 durante le vacanze di Pasqua poiché molti ospedali avvertono di rimanere senza letti di terapia intensiva per i pazienti affetti da coronavirus.

Il governo ha deciso in una riunione di gabinetto che l’intera nazione sarebbe stata soggetta alle rigide regole della “zona rossa” durante le vacanze di Pasqua dal 3 al 5 aprile.

Il giorno dopo Pasqua, chiamato “Piccola Pasqua”, è una festa nazionale in cui molti italiani viaggiano o si riuniscono in parchi e spiagge per picnic con amici e familiari. I viaggi tra le regioni sono già vietati in base alle restrizioni sopra menzionate.

Cipro

Una popolare destinazione turistica per gli inglesi ha detto che aprirà i suoi confini ai britannici fortificati a partire da maggio.

Il vice ministro del turismo di Cipro Savas Perdios ha affermato che il suo paese consentirà ai britannici che hanno ricevuto vaccini approvati dall’Agenzia europea per i medicinali il diritto di entrare senza la necessità di un test negativo o di quarantena il 1 ° maggio.

Il ministro ha aggiunto che i turisti dovrebbero ricevere la loro seconda dose negli ultimi sette giorni prima del viaggio.

Cipro ha già concluso un accordo simile che consente ai turisti israeliani di entrare nel Paese dal 1 aprile.

Grecia

Il ministro del turismo Harris Theoharis ha affermato che il paese prevede di ricevere turisti stranieri dal 14 maggio, a seconda dello stato della pandemia di coronavirus.

Durante un’ipotetica apparizione all’ITB di Berlino, Theoharis ha commentato: “Siamo sul punto di uscire da questo tunnel oscuro grazie alla forza dello spirito umano e al progresso della scienza.

“Vorrei sottolineare che nessuna immagine può rappresentare meglio il ritorno del turismo alla normalità del sorriso greco, del paesaggio greco e dell’ospitalità greca.

Per quanto riguarda l’anno 2021, siamo ottimisti in Grecia.

“Siamo pronti e pronti a condividere l’esperienza di scatenare i ricordi spiacevoli della pandemia con ognuno dei nostri ospiti”.

Ha spiegato che i visitatori dovranno essere vaccinati, avere un recente test Covid-19 negativo o avere anticorpi contro il virus Corona.