Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Uno spagnolo qualificato per la Red Bull X

Uno spagnolo qualificato per la Red Bull X

C.Domenica 11 giugno si svolgerà per la prima volta a Kitzbühel-Kirchberg (Austria) la ventesima edizione della Red Bull Alp, conosciuta come la gara avventura più dura del pianeta. 35 atleti (31 uomini e 4 donne) provenienti da 18 paesi diversi dovranno attraversare le Alpi con nient’altro che attrezzatura da parapendio e scarponcini da trekking. Lo spagnolo Jordi Villaltra è uno di loro.

Per due settimane gli atleti dovranno misurarsi con uno dei percorsi più impegnativi della storia della manifestazione. Un percorso di 1.223 km attraversa le montagne più alte di Germania, Svizzera, Francia e Italia, partendo da Kitzbühel-Kirchberg e terminando a Zell am See.

La Spagna torna al Red Bull X-Alps

Il catalano, Jordi Vialtra, è l’unico rappresentante spagnolo nella Red Bull X-Alps 2023. A 38 anni, Jordi ha preso il testimone da José Ignacio Arevalo, l’ultimo partecipante spagnolo alla corsa durante l’edizione 2017.

Forte di una lunga esperienza come vigile del fuoco, Gordy affronta questa esperienza con un’illusione da principiante e una passione per l’escursionismo e il volo. “Ho iniziato a volare nel 2009 e ricordo che in quell’anno Chris Maurer vinse il suo primo Red Bull X – Alps. Per me è stato questo sistema che mi ha affascinato fino alla fine dei miei sensi e la capacità di essere contemporaneo il miglior atleta in la storia di questo sport mi ha reso un fan incondizionato, come se amassi il basket ai tempi di Michael Jordan ”, ammette l’atleta catalano.

Per Jordy, il Red Bull X-Alps è un’opportunità unica per connettersi con la culla dello sport che ama e prendere una lezione di auto-miglioramento da cui spera di imparare il più possibile. “Sono molto versatile e testardo. Inoltre, mentalmente riesco a trovare un buon equilibrio tra perseveranza e spontaneità. Sono fiducioso che, con speranza e perseveranza, tutto sia possibile” Situazioni che gli permetterebbero di essere uno dei pochi Partecipanti che completano la competizione: Media Non più di un terzo dei partecipanti raggiunge il traguardo.

READ  Google Pay: risparmia e paga

edizione speciale

La 20a edizione del Red Bull X-Alps vedrà quattro donne, con gli occhi puntati sul sette volte campione svizzero Chrigel Maurer. “Forse l’edizione 2023 sarà la prima volta che un concorrente segnerà un gol”, dice l’adolescente austriaca Elisabeth Egger. Inoltre, gli appassionati di corse potranno godere di un’esperienza coinvolgente e seguire tutta l’azione dal vivo attraverso la più recente tecnologia di tracciamento dal vivo che includerà la possibilità di saltare nell’abitacolo con una vista 3D del pilota.

“Quest’anno non sarà solo un’edizione storica, ma anche una delle più entusiasmanti”, afferma il co-fondatore delle corse Ulrich Grill. “La pista di quest’anno metterà alla prova gli atleti fisicamente e mentalmente come mai prima d’ora.” Il Red Bull X-Alps darà il via a un prologo di un giorno a Kirchberg giovedì 8 giugno alle 11:00 CEST, con la gara principale che prenderà il via domenica 11 giugno alle 11:30. Scadrà dopo 12 giorni.