Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Una parte d’Italia dona 34.000 dollari ai giovani che vogliono viverci

Hai mai sognato di vivere in una bella città del sud Italia e guadagnare soldi per farlo? Può smettere di essere un sogno e diventare realtà.

La Calabria intende offrire il territorio Fino a $ 34.000 Fino a Tre anni Per le persone che vogliono andare in città tranquille con alcune persone.

L’iniziativa mira a rivitalizzare queste città e prevenire il declino della popolazione.

Civita: Questa comunità fu fondata nel 1400 da albanesi fuggiti dall’impero turco. Questo include 1.000 persone (comune civida).

ma soldi Non te lo daranno. Per ottenerlo, i nuovi residenti devono promettere di avviare una piccola impresa accettando offerte nuove o esistenti.

I requisiti sono quasi inesistenti: Utenti Non deve avere più di 40 anni Dovrebbero essere pronti per andare in Calabria Entro 90 giorni Dopo che la tua domanda è stata approvata.

Gianluca Gallo, consigliere regionale, ha detto alla CNN che il reddito mensile potrebbe essere nella fascia $ 1.000 a $ 200.200 per due o tre anni.

Cavolfiore: I suoi uliveti costituiscono uno degli oli più pregiati d'Italia (boogie pi belle de italia).

Cavolfiore: I suoi uliveti costituiscono uno degli oli più pregiati d’Italia (boogie pi belle de italia).

Non solo, possono raggiungere Un fondo (Unico) Per avviare una nuova attività, sia essa un P&P, un ristorante, un bar, una fattoria rurale o un negozio.

“Stiamo mettendo a punto i dettagli tecnici, l’importo mensile esatto e la tempistica del finanziamento, e aggiungeremo città leggermente più grandi con 3.000 residenti”, ha detto Gallo alla CNN.

altra vita

Soprannome “Reddito di residenza attivo”, Il progetto mira ad elevare la Calabria. Il progetto e il processo di candidatura dovrebbero essere lanciati online nelle prossime settimane. L’area lo fa da mesi ed è già riservata U $ S più di 850.000 Al progetto.

Circa 320 città calabresi hanno attualmente meno di 5.000 residenti, facendo temere che alcune comunità possano estinguersi completamente in pochi anni se non si verifica la rigenerazione.

Questi sono solo alcuni degli shareware per la definizione degli obiettivi che puoi utilizzare

Civita

Si trova su una scogliera nel Parco Nazionale del Polino. La gente del posto parla uno strano dialetto slavo chiamato Arberesh. La comunità fu fondata nel 1400 da albanesi in fuga dall’impero turco. Questo include 1.000 persone.

Samo e Prekagur

Prikacore fu abbandonata dopo i terremoti e fu fondata dagli antichi greci che si rifugiarono nelle montagne di Samoa, ma non lontano dalla costa, facendo della città il loro “porto”.

Ayota

Fondata sulle ceneri di una colonia greca, la città è vicina alle accoglienti spiagge di Maratha e Priya A. Mare. Ci sono castelli rinascimentali. Aquile e lupi vivono allo stato brado.

Aiota: Nelle sue foreste vivono aquile e lupi (boogie pi belle de italia).

Aiota: Nelle sue foreste vivono aquile e lupi (boogie pi belle de italia).

Partire

La leggenda narra che la città sia stata costruita da una regina armena su una collina dove pascolavano i bovini, da cui il nome della parola (bovini) in italiano (kal).

கக்கூரி

Gli uliveti producono montagne e olio extra vergine di oliva di prima qualità.

Albidona

Si trova ad un’altitudine di 850 m ed è vicino al confine con Basilicata e Puglia.

Sant’Agata del Bianco

Risale all’epoca greca e bizantina. Le attrazioni divertenti includono il Museo del vino e il Museo delle “cose ​​perdute” del mondo rurale.

Santa Severina

La città sorge su un’eruzione vulcanica affacciata sul fiume Neto. Prende il nome dal frutto arancione. Gli abitanti del villaggio hanno il soprannome di Aranciaru, che in dialetto locale significa “mangiatori di arance”.

READ  La città, che era il centro iniziale dell'epidemia in Italia, sta ora tramando i ricercatori per "supermoon" Covit-19 per i suoi cittadini.

San Donato de Ninea

È considerata una delle riserve naturali più importanti d’Europa. È così remoto e nascosto tra le montagne che nessuno al di fuori della Calabria sapeva che esistesse fino agli anni ’70.

San Donato de Ninea - Questo è un luogo remoto nascosto tra le montagne che nessuno al di fuori della Calabria conosceva fino agli anni '70 (comune San Donato).

San Donato de Ninea – Questo è un luogo remoto nascosto tra le montagne che nessuno al di fuori della Calabria conosceva fino agli anni ’70 (comune San Donato).

Registrare

Dovresti essere sul sito della regione per ricevere notizie del programma, e l’apertura delle domande inizierà nei prossimi giorni: https://portale.regione.calabria.it/website/

fonte CNN.

GML