Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un medico dell’Università di Yale non si lava da più di 8 anni e spiega cosa è successo al suo corpo

Un medico dell’Università di Yale non si lava da più di 8 anni e spiega cosa è successo al suo corpo

James Hamblin ritiene che ridurre l’uso di prodotti per l’igiene prevenga l’odore del corpo

James Hamlinmedico specializzato in medicina preventiva e professore presso Collegio di sanità pubblica Seguace Prestigioso Università di YaleNel 2015 ha preso una decisione insolita, allontanandosi dalla norma sociale: Smetti di farti la doccia. Questa scelta, che sembra strana in una società che valorizza l’igiene quotidiana, aveva uno scopo chiaro ed era basata sulla curiosità scientifica. Hamblin ha deciso di esplorare gli effetti di un’igiene minima sulla salute della pelle e sul benessere generale.

La motivazione di Hamblin, 40 anni, a smettere di fare la doccia non è stata solo un esperimento stravagante, ma un’indagine approfondita su come le moderne pratiche igieniche influiscono sulla nostra salute. “Mi sento benissimo. Ti abituerai. Mi sento normale.”dice Hamblin, che Ridusse la pulizia del corpo all’uso esclusivo del sapone per le mani. Il suo obiettivo è consentire al corpo di raggiungere un equilibrio naturale con gli oli e i microbi sulla pelle. Secondo Hamblin, riducendo l’uso di prodotti igienici aggressivi, il corpo regola la produzione di petrolio e mantiene un ambiente microbico più stabile e sano.

Nel suo libro”Detersione: la nuova scienza della pelle e la bellezza di fare di meno“(“Pulizia: la nuova scienza della pelle e la bellezza di fare meno”), pubblicato nel 2020, Hamblin A. offre Uno studio su igiene, pelle e salute nei primi 5 anni senza fare il bagno. L’esperto descrive come la sua pelle si è adattata e ha smesso di diventare grassa. Questo equilibrio si ottiene evitando saponi aggressivi che privano la pelle dei suoi oli naturali, che il corpo sostituisce naturalmente quando il suo microbioma può prosperare senza interruzioni chimiche: “È stato raggiunto”. “Uno stato equilibrato con gli oli che la tua pelle secerne, i microbi che vivono sulla tua pelle e l’intero ambiente è meno volatile.”

Detersione: la nuova scienza della pelle e la bellezza di fare meno, di James Hamblin

accanto a, Hamblin sottolinea che l’odore corporeo non è necessariamente un indicatore di sporco, ma piuttosto di uno squilibrio microbico. Spiega che l’odore è prodotto da batteri che si nutrono delle secrezioni oleose del sudore e delle ghiandole sebacee. “Quando utilizziamo prodotti per l’igiene, modifichiamo l’equilibrio naturale di questi microbi, il che può favorire quelli che generano odori sgradevoli”.

READ  Revoca del mandato: Cuauhtemoc Cárdenas ha definito "inutile" la pratica di consulenza di AMLO

Il cambiamento di Hamblen non fu improvviso, ma piuttosto un processo graduale Ciò includeva la riduzione graduale dell’uso di prodotti per l’igiene. Di partenzaHo iniziato a distanziare le docce e a ridurre la quantità di sapone, shampoo e altri prodotti Della cura personale. Questo approccio progressivo ha permesso al suo corpo di adattarsi lentamente, riducendo le sensazioni di disagio e gli odori corporei.

“C’erano momenti in cui volevo fare la doccia perché mi mancava, aveva un cattivo odore e mi sentivo unta, ma questo cominciò a succedermi sempre meno. Hamblin spiega. Man mano che il suo corpo si abituava a farsi la doccia meno frequentemente, notò che la sua pelle e i suoi capelli erano diventati meno grassi e più equilibrati. Con il passare del tempo, il tuo corpo si abitua sempre più a non avere cattivi odori se non usi deodoranti e sapone. La tua pelle non diventerà grassa quando smetti di usare saponi aggressivi.Ha sottolineato.

Spiegando perché mette in dubbio la frequenza con cui ci laviamo, Hamblin ha affermato che fino a poco tempo fa la maggior parte della popolazione non aveva accesso all’acqua corrente e che la pratica era più comune tra i reali. Oggi, la produzione di massa di prodotti per l’igiene e la tecnologia di sequenziamento del DNA ci hanno fornito una migliore comprensione del microbioma cutaneo, suggerendo che non tutti i microbi sono dannosi. “I microbi sulla nostra pelle sono importanti per il nostro aspetto e la nostra salute tanto quanto il microbioma intestinale lo è per il nostro sistema digestivo”. Mi alzai.

Hamblin conferma che fare il bagno meno spesso aiuta a raggiungere una condizione equilibrata della pelle (informazioni sull’illustrazione)

Nel corso della storia, il concetto di pulizia è cambiato. “Per gran parte della nostra storia, avevamo odori che facevano parte del modo in cui comunicavamo con gli altri.”Hamblin spiegò. Tuttavia, l’industria attuale promuove l’idea di pulizia che spesso comporta un uso eccessivo di prodotti.

READ  Tre nuove specie di serpenti si nascondevano nei cimiteri e nelle chiese dell'Ecuador

Inoltre, sia chiaro Sebbene non si lavi, si lava con l’acqua quando ne ha bisogno o lo desideraSoprattutto quando sembra che i suoi capelli si siano appena svegliati. “Puoi esfoliare o rimuovere gli oli semplicemente strofinandoli con le mani e pettinandoti i capelli di tanto in tanto e il gioco è fatto”, ha osservato.

In effetti, Hamblin non ha rinunciato del tutto all’igiene personale. Ha adattato la sua routine per mantenere la pulizia in un modo che considera più naturale e sostenibile:

  • lavarsi le mani: Hamblin continua a lavarsi le mani con il sapone, una pratica essenziale per prevenire le malattie e mantenere l’igiene di base.
  • Bagnare i capelli: Di tanto in tanto, sciacqua i capelli con acqua, soprattutto quando ritieni che siano molto sporchi o disordinati. Tuttavia, ho rinunciato a usare shampoo e balsamo.
  • Pulizia selettiva del corpo: Invece di fare il bagno, Hamblin si risciacqua con acqua quando ne ha bisogno. Questo metodo, dice, è sufficiente per mantenere una sensazione di pulizia senza privare la pelle dei suoi oli naturali.
  • Igiene orale: Hamblin segue una regolare routine di igiene orale, compreso lo spazzolamento con dentifricio, per prevenire la carie e mantenere la salute orale.
  • Sbarazzarsi dei cosmeticiHamblin rinunciò all’uso di cosmetici come scrub, creme idratanti e deodoranti. Conferma che la sua pelle si è adattata bene e non ha più bisogno di questi prodotti per rimanere in salute.

Il medico ha anche spiegato che riducendo l’uso di prodotti per l’igiene, ha interrotto il ciclo di rimozione e aggiunta di oli sintetici dai capelli e dalla pelle. Tuttavia, ha insistito sul fatto che questa pratica non è un obbligo Un’opzione per coloro che vogliono esplorare alternative Per i sistemi di igiene tradizionali, e Suggerisce che adottare bagni più brevi e meno frequenti può essere un buon primo passo.

READ  Lo chef Gypsy, Cesar Gallan e Clara Diez servono le loro tipiche tapas all'Aperol Spritzeria.