Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un giocatore pluricampione del Boca ha fatto un’analisi cruda della squadra e ha avvertito: “Possono continuare a bruciare i tecnici, idoli dell’establishment”.

Il presente del Boca Juniors non è dei migliori e il Board of Trustees del Parana ha toccato il fondo di nuovo. Almeno dal calcio, la squadra di Hugo Ibarra ha collezionato sei sconfitte in undici date. La vittoria subì 3 a 0 Ciò ha suscitato molta rabbia tra le fila dei suoi tifosi, che hanno chiesto urgentemente un allenatore. Vale la pena ricordare che il Negro è stato confermato provvisorio fino alla fine dell’anno.

Fabiano Vargaex centrocampista pluricampione nell’età d’oro di Carlos Bianchi, Ha analizzato il momento di Xeneize e non ha pronunciato le parole Per fornire un’analisi grezza. colombiano Era critico nei confronti delle recenti mosse della leadership Boca Juniors, soprattutto per la decisione di rinunciare ai servizi di Sebastian Battaglia.

“Il problema più grande Bocca È questo Non ha idea di gioco. O no, Non ho capito la decisione di licenziare Sebastian (Battaglia) e metterlo in attesa. Stava trovando più consistenza e l’eliminazione dalla coppa non era un motivo per eliminarlo, Penso che si sia precipitato fuori a causa delle dichiarazioni Dopo. oggi Non c’è una direzione chiara nella squadra, Anche l’apprendista non aiuta Fabian Vargas ha detto in un’intervista a ESPN.

(Foto: Fotobaires)
(Foto: Fotobaires)

colombiano Dispiaciuto che i tecnici continuino a “bruciare”, in particolare gli idoli dell’istituzione. “Hugo (Ibarra) stava andando molto bene in riserva ma non so se è il momento giusto per stare con la squadra, una sconfitta che mette in ansia la gente e chiede un allenatore con più lanci. E per loro è un male. ” Possono continuare a bruciare tecnici, idoli aziendali”.

Come i tifosi, Vargas ha spiegato perché è importante appoggiare un allenatore per la buona armonia del gruppo. “Gli alti e bassi non danno sicurezza al gruppo e ai tifosi. La squadra potrebbe non avere le idee chiare su cosa fare in campo, non sa se deve premere o tenere in mezzo, se vuole possesso palla o trasferimenti veloci, sento che questo confonde i giocatori, dipende molto da cosa si sta facendo sulla sinistra”. E aggiunse: “Se un allenatore viene nominato per qualche mese, è ancora provvisorio, il supporto dovrebbe arrivare affinché i giocatori lo capiscano e non lo considerino temporaneo”.

READ  La vendita milionaria del Manchester City al rivale della Premier League potrebbe essere vitale per il futuro di Julian Alvarez

Alla fine, l’ex pluricampione del Boca Juniors ha chiesto “chiarezza” per migliorare le prestazioni della squadra. “A volte capita che un giocatore non si comporti allo stesso modo e possa ferire il Boca e giocare per lui, Ci deve essere chiarezza Questo è il nostro allenatore, non è solo il suo passaggio e cercheremo un giocatore con una schiena più grande”.Perché la stessa cosa continuerà e la squadra non si sveglierà”. Regola.

Continuare a leggere: