Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un altro studio metteva in guardia sui rischi dell’intervento chirurgico per le persone che assumono Ozempic o Wegovy

Un altro studio metteva in guardia sui rischi dell’intervento chirurgico per le persone che assumono Ozempic o Wegovy

L’American Society of Anesthesiologists ha chiesto che l’uso di farmaci dimagranti venga valutato prima dell’intervento chirurgico e che i pazienti siano informati dei rischi connessi.

Dennis ThompsonHealthDay News – Le persone che assumono uno di questi farmaci dimagranti, noti come agonisti del recettore GLP-1, hanno un rischio maggiore del 33% di sviluppare il cancro. Polmonite I ricercatori l'hanno scoperto inalando broncodilatatori durante un intervento chirurgico.

“L'aspirazione durante o dopo l'endoscopia può essere devastante”, ha affermato il ricercatore Dr. Ali Rezaei, direttore medico del Programma di motilità gastrointestinale presso il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles.

“Se è importante, può portare a Insufficienza respiratoria“Fino alla morte”, ha detto Rezaei. I casi lievi possono anche richiedere a Monitoraggio attento, assistenza respiratoria e farmaciS, compreso Antibiotici. “È importante prendere ogni precauzione possibile per evitare che si verifichi l’aspirazione”.

Di solito alle persone viene chiesto di digiunare prima dell'intervento chirurgico perché… alla droga Può causare nausea generale e possono aspirare e soffocare con il vomito.

Il 56% delle persone che assumono questi farmaci hanno ancora grandi quantità di cibo nello stomaco al momento dell'intervento (informazioni sull'immagine)

Sfortunatamente, parte del modo in cui gli agonisti del recettore GLP-1 aiutano a promuovere la perdita di peso è rallentando il processo di… digestioneI ricercatori hanno detto. Ciò significa che il cibo impiega più tempo a passare attraverso lo stomaco.

Questi risultati sono coerenti con una linea guida pubblicata lo scorso anno dall'American Society of Anesthesiologists che richiedeva la valutazione dell'uso di… Farmaci per la perdita di peso Prima dell’intervento, informare i pazienti dei rischi connessi.

Inoltre, un altro studio pubblicato all’inizio di questo mese su JAMA Surgery ha rilevato che circa il 56% delle persone che assumevano questi farmaci avevano ancora quantità significative di cibo nello stomaco al momento dell’intervento.

READ  Gli alimenti ultra-elaborati possono aumentare l'ansia, la depressione e il declino cognitivo

In questo ultimo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati di quasi 1 milione di pazienti americani sottoposti a intervento chirurgico Endoscopia Tra gennaio 2018 e dicembre 2020. L'endoscopia prevede l'inserimento nella bocca o nell'ano di tubi lunghi e flessibili, attraverso i quali i medici possono esaminare il tratto digestivo per rilevare segni di malattia.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che assumono farmaci dimagranti, noti come agonisti del recettore GLP-1, hanno un rischio maggiore del 33% di sviluppare polmonite da aspirazione durante un intervento chirurgico.(Illustrated Image Infobae)

Hanno scoperto che le persone che assumevano farmaci dimagranti erano maggiormente a rischio Polmonite più alta del 33%.

Il nuovo studio appare nel numero del 27 marzo della rivista Gastroenterology.

“Quando applichiamo questo rischio alle oltre 20 milioni di endoscopie eseguite ogni anno negli Stati Uniti, potrebbe effettivamente esserci un numero significativo di casi in cui l’aspirazione potrebbe essere evitata se il paziente smettesse di assumere il farmaco in sicurezza”. Rezaei ha osservato in un comunicato stampa del Cedars Sinai Center.

“I risultati di questo studio potrebbero cambiare la pratica clinica”, ha affermato il ricercatore capo Dr. Yi Hui Yu, ricercatore presso il Dipartimento di Gastroenterologia ed Epatologia di Karsh presso l’Ospedale Cedars-Sinai. “I pazienti che assumono questi farmaci e che devono sottoporsi a una procedura dovrebbero comunicare in anticipo con il proprio team sanitario per evitare complicazioni inutili e indesiderate”.

Ulteriori informazioni: L'Università dell'Iowa ha maggiori informazioni sul digiuno prima dell'intervento chirurgico.

Fonte: Cedars-Sinai Medical Center, comunicato stampa, 27 marzo 2024

*Reporter dell'HealthDay © The New York Times 2024