Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Suor Cristina, suora preferita de La Voz in Italia |  Musica |  divertimento

Suor Cristina, suora preferita de La Voz in Italia | Musica | divertimento

Suor Cristina, la suora 25enne che ha lasciato mezzo mondo senza parole, giovedì ha la possibilità di vincere la finale de La Voz Italia, grazie alla sua voce straordinaria e ai suoi tanti follower online.

“Ho un dono e te lo do”, ha detto Cristina Chioccia, 25 anni, quando i quattro giudici dello show che l'hanno selezionata all'unanimità il 19 marzo in un'audizione alla cieca le hanno chiesto cosa avesse fatto. In questo concorso generalmente riservato agli amanti del glamour spiccava la presenza di una suora.

Anche la famosa cantante e conduttrice, Raffaella Cara, è rimasta sorpresa dall'abito di Suor Cristina, con la divisa da suora e il velo grigio, e le ha addirittura chiesto se fosse una vera suora e la sua opinione su Papa Francesco, che la giovane siciliana dice di disegnare ispirazione da.

«Tutto questo è accaduto perché, fuori, c'è sete di gioia, di amore, sete di un messaggio bello e puro», ha spiegato suor Christina nella sua prima conferenza stampa mercoledì prima della gran finale di giovedì. GMT di Milano.

Da quando è stata scelta dal rapper G-X – per giocare sul contrasto tra “lui è il diavolo e lei l'acqua santa” – non si è smentito l'entusiasmo del pubblico per la giovane Cristina che ha iniziato il vezzo nel 2012. Lei ha permesso a Rai Due (la secondo canale pubblico in Italia) battendo numeri record di ascolti, costantemente superiori al 15%.

La sua performance, il giorno dell'audizione alla cieca, della canzone pop di Alicia Keys “Nobody” è stata vista più di 50 milioni di volte su YouTube, e il suo ex fidanzato e insegnante di canto hanno entrambi rilasciato interviste ai media.

READ  Giannina Maradona ha riattivato il suo account Instagram con un post sorprendente: le persone online

La giovane Cristina Scoccia, che si descrive come un'ex ribelle staccatasi dalla religione, ha iniziato il suo viaggio interpretando, con un po' di sfida e un po' di gioco, la fondatrice dell'Ordine delle Orsoline, Sant'Angela di Merici, in un musical. Commedia, creata da questo gruppo nel 2008 a Palermo. Un anno dopo, è diventata novizia prima di recarsi in Brasile per lavorare con i bambini svantaggiati e pratica questa pratica da due anni.

Anche la giovane suora ha i suoi detrattori.

L'ultima promessa italiana dell'Eurovision, Emma Marrone, che è stata scoperta lei stessa dallo show televisivo, lo ha descritto come un “insulto al mondo dello spettacolo”.

Alcuni critici musicali stimano che il suo successo sia dovuto più al simbolo che rappresenta in un Paese ancora permeato dal cattolicesimo e all'influenza dei media che al suo sound, che ritengono relativamente limitato.

Il suo “allenatore” nello show, J-Ax, l'ha eliminata in semifinale a favore del rapper ed è stato il voto del pubblico a salvarla e a spingere Sor Christina in finale.

La giovane però si dice molto tranquilla riguardo al suo futuro.

Anche se giovedì vincesse il concorso che gli permetterebbe di pubblicare un album con la Universal Music, non ha intenzione di rinunciare alla carriera. Si è detta pronta a “tornare alla vita normale” e ad accontentarsi di cantare “con i giovani, in chiesa, in parrocchia o nelle scuole”, se i suoi capi decidessero di farlo.

Ma non chiude la porta alla carriera discografica: «Vivo il momento presente, lascio il futuro nelle mani della Provvidenza e continuerò a cantare ovunque il Signore mi chiamerà».