Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sommer descrive i negoziati dell'UDC con Gunz come un “cinico esercizio politico”.

Sommer descrive i negoziati dell'UDC con Gunz come un “cinico esercizio politico”.

La portavoce di Somare al Congresso, Marta Luis, ha definito un atto di “ipocrisia” e di “cinismo” la posizione dell'UDC riguardo ai negoziati svoltisi con Güntz prima della formazione del nuovo governo. Lo ha fatto dopo le critiche del PP al SWP e a Somare, e ormai si sa che il PP e gli Junts si sono incontrati nella prima metà di agosto. Rispondendo alle domande dei giornalisti durante un evento a La Coruña, prima di un incontro con gli avvocati d'ufficio, ha descritto come un “esercizio politico di ridicolo” la posizione del Partito Popolare, partito al quale ha detto di essere “interessato anche ” e stava parlando con gli indipendenti per formare il governo, quindi “quei contatti “Confermati”. “Un altro esempio di questa pratica di cinismo da parte di Figo e del PP”, ha dichiarato, affermando con scetticismo che il PP critica “quando c’è una politica di dialogo per raggiungere accordi”. “È il DNA di Sumar”, ha confermato Lewis. Queste dichiarazioni sono arrivate dopo che un membro del Consiglio del Partito Popolare di Barcellona, ​​Daniel Sereira, ha confermato che questa formazione e Juntes si sono incontrati nella prima metà di agosto, dopo le elezioni generali tenutesi il 23 giugno, per negoziare l'insediamento di Alberto Nunez Viejo, ma questo è ciò che Juntes ha chiesto loro: “Era impossibile accettare”. In un’intervista al sito web Rak1, compilata da Europa Press, ha spiegato che l’incontro riguardava il caffè e che se ne è andato “rendendosi conto che è impossibile avviare qualsiasi trattativa con Güntz”. “Non chiedevano l'espansione dell'aeroporto, né miglioramenti a Rodales, o migliori finanziamenti. Solo amnistia, referendum e cose del genere. Era impraticabile”, ha insistito.

READ  Sposata con un conte italiano, madre di due figli