Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Silla ha incontrato il ministro degli Esteri italiano e lo ha ringraziato per il suo sostegno ai negoziati con il Fondo monetario internazionale – politica

(Aggiungi informazioni)

Il ministro degli Esteri Felipe Sulla ha incontrato oggi a Roma il suo omologo italiano, Luigi Di Maio, in un incontro in cui ha ringraziato il capo della diplomazia argentina per “il sostegno ricevuto dalle trattative condotte dall’Argentina con il Fondo monetario internazionale”.

L’incontro tra i due ministri degli Esteri è avvenuto oggi al Palacio de la Farnesina, ei due diplomatici hanno parlato “delle questioni più importanti delle ampie relazioni bilaterali, delle notizie regionali e delle sfide comuni nell’affrontare l’epidemia”, secondo il ministero degli Esteri argentino. Ho accennato in una dichiarazione.

Nello stesso testo si osservava che sia Sulla che Di Maio “evidenziavano l’ottimo stato dei rapporti tra Argentina e Italia in tutte le aree, e i legami storici che uniscono i due popoli, segnati dalle correnti migratorie che suggellarono il identità… comune ”.

In questo senso, “hanno concordato di continuare la cooperazione su questioni come l’impegno per il multilateralismo e la solidarietà globale di fronte a COVID-19, nonché le questioni relative allo sviluppo spaziale, all’Antartide, alla scienza e alla tecnologia”.

Sula, che era accompagnato dall’Ambasciatore argentino in Italia Roberto Carles, ha ringraziato il suo interlocutore per il sostegno ricevuto dai negoziati che l’Argentina sta conducendo con il Fondo Monetario Internazionale, approvati negli incontri tenuti dal Presidente argentino Alberto Fernandez. con il presidente Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Mario Draghi ”.

I due ministri degli Esteri hanno concordato durante l’incontro, durato 45 minuti presso la sede del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, “la necessità di continuare a lavorare insieme di fronte alle sfide sanitarie, sociali ed economiche poste dall’epidemia”.

READ  Covid-19: Prossimo rapporto sulla medicina veterinaria globale - Analisi e previsioni del settore per tipo, applicazione e regione 2021-2030

D’altra parte, le due parti hanno scambiato opinioni sulle sfide e sui progressi presentati dallo stato attuale dell’accordo Mercosur per l’Unione europea e sugli sforzi dell’Argentina, a capo del blocco, durante questo semestre, per andare avanti le questioni in sospeso.

Con la partecipazione, inoltre, dell’ambasciatore italiano in Argentina, Giuseppe Manzo, Sulla ha confermato che il rapporto commerciale con l’Italia è “molto legato” al Paese, perché è – come ha detto – “è il terzo partner europeo. . “

Il ministro degli Esteri argentino ha sottolineato che “il commercio reciproco ha raggiunto i 1820 milioni di dollari nel 2020, con molte possibilità di essere più equilibrati e diversificati”.

L’incontro ha anche evidenziato il ruolo di un investitore straniero per il Paese europeo, con oltre 250 aziende italiane in Argentina.

Alla fine, il ministro degli Esteri argentino Di Maio ha espresso la sua gratitudine per “il sostegno permanente della Repubblica italiana nella ricerca di una soluzione negoziata e pacifica alla questione delle Isole Malvinas”.

Hanno convenuto di trarre vantaggio dal fatto che l’Italia presiede il G20 per formulare azioni congiunte in forum multilaterali e hanno espresso le loro aspettative riguardo alla 10a conferenza tra Italia e America Latina e Caraibi, che si terrà tra il 25 e il 26 ottobre quest’anno.

Il ministro degli Esteri Di Maio, 34 anni, è in carica da settembre 2019 ed è uno dei leader del Movimento Cinque Stelle, una delle forze che compongono il governo guidato dal presidente del Consiglio Mario Draghi.

Prima di assumere la carica di Capo della diplomazia italiana, Di Maio è stato Vice Primo Ministro e Ministro dello sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali tra giugno 2018 e settembre 2019.

READ  Vera Giedroitz, la principessa del chirurgo che ha rivoluzionato la medicina di guerra | Società

Sulla fa parte della delegazione ufficiale della tournée europea guidata dal presidente Alberto Fernandez, che ha già visitato Portogallo, Spagna, Francia, Italia e Vaticano, che si conclude questa sera.