Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Si muove il governo Claudia Lopez: se ne va il ministro della Mobilità e si insedia Luis Ernesto Gomez

Due anni dopo l’amministrazione di Claudia López a Bogotá, ci furono cambiamenti nel suo gabinetto. Per motivi personali e anche per nuove sfide professionali lascia il Ministero della Mobilità, Nicholas Estonian, Che è venuto dal primo giorno dell’amministrazione.

Estupiñán è andato a Buenos Aires, in Argentina, quindi è stato sostituito Felipe Ramirez, che è stato direttore di TransMilenio; Alvaro José Renjevo è diventato il direttore di questo sistema di trasporto pubblico.

Buitrago è arrivato in TransMilenio nel 2016, i primi quattro anni ha realizzato vari progetti come responsabile tecnico del sistema, e nel 2020 è diventato direttore generale dove ha guidato la trasformazione del sistema e il rinnovo della flotta per ripulire il energie e la creazione del nuovo operatore di trasporto pubblico a Bogotá.

Felipe Ramirez è un grande funzionario, è in TransMilenio da due anni e conosce molto bene il settore. Da oggi sarà Ministro della Mobilità. “Grazie per il vostro contributo al miglioramento del sistema di trasporto pubblico e siete invitati a continuare a migliorare il settore della mobilità”, ha affermato il sindaco di Bogotà.

Álvaro Jose Renjevo, nuovo direttore di Transmilio

È un ingegnere industriale della Pontificia Universidad Javeriana de Cali. Specializzato in International Business presso ICESI e Master in Ingegneria anche presso l’Università Javeriana. Ha dedicato gli ultimi dieci anni della sua carriera al miglioramento del servizio di trasporto pubblico dei grandi sistemi del Paese.

in un Metro Cali Sa Ha ricoperto diverse posizioni, inizialmente come Executive Vice President, gestendo la strutturazione dell’implementazione del primo sistema di assemblaggio aperto, per un sistema di trasporto di massa integrato in Colombia. Nel 2020 è entrato in TransMilenio SA come Assistant Economic Director e nel febbraio 2021 è diventato Assistant General Manager per il sistema.

READ  Uncaus ha accolto più di mille partecipanti alla professione medica

Luis Ernesto Gómez, il nuovo capo di gabinetto

Un altro annuncio importante è che Luis Ernesto Gomez, La persona che è arrivata come ministro del governo è diventata capo di stato maggiore del sindaco e che era in questa posizione, Felipe Jiménez Ángel, sarebbe stato il nuovo ministro del governo.

“Questi anni da ministro del governo sono stati pieni di sfide e momenti indimenticabili. Stiamo affrontando una pandemia, un’emergenza economica e un’esplosione sociale. Stiamo reinventando il Segretariato generale e i sindaci locali per fornire mercati, aiutare le imprese e i giovani disoccupati”ha notato Gomez.

Dal canto suo, il sindaco ha confermato che il segretario di governo uscente è l’ottimo sbocco. Ha implementato iniziative governative molto importanti come il piano di sviluppo e il piano di salvataggio sociale. Da oggi, sarà il capo dello staff per coordinare tutti i progetti in ciascun settore che miglioreranno la crescita di Bogotà.ha detto Lopez.

Mentre il nuovo ministro del governo ha affermato: “Con la sua conoscenza della regione, rigore tecnico e buone risposte, continueremo a realizzare i progetti più importanti di questa amministrazione”.

Felipe Jiménez Angel, il nuovo ministro del governo

Professionista in governo e relazioni internazionali presso l’Università di Externado de Colombia. Si è laureato in Statistica applicata e Master in Public Policy presso l’Università di Externado in collaborazione con la Columbia University. È stato il coordinatore della missione di osservazione elettorale del Democracy Watch.

Nei primi due anni di questa amministrazione (2020-2021) è stato capo di gabinetto dell’ufficio del sindaco e ha coordinato l’attuazione settoriale, l’assistenza interistituzionale per l’epidemia e il piano di rilancio economico e salvataggio sociale per il sindaco. Ufficio. Sede centrale. centro.

READ  Piscina & Wellness Barcelona 2021 collega l'innovazione settoriale al benessere, alla salute e alla società

Alejandro Rivera, nuovo direttore di IPES

Laureato in Scienze Politiche per la Pace e l’Integrazione dei Popoli presso l’Università degli Studi di Salerno in Italia, ha anche conseguito un Master in Project Management (PMP) presso l’Università Complutense di Madrid e laureandosi in Governo e Management per lo Sviluppo dell’Università Cattolica della Colombia .

Questo avvocato a Bogotà da allora Giovane che lavora per i diritti dei venditori informali. All’età di 23 anni, è stato presidente del Normandy Community Action Council, dove ha sostenuto il diritto al lavoro per le persone di questo quartiere che si guadagnano da vivere lavorando nel settore informale.

come manager di Istituto di Economia Sociale (IPES)Tra i suoi obiettivi ci sarà quello di fornire alternative migliori per generare reddito e una migliore organizzazione per i venditori che operano nello spazio pubblico.

Ecco il comunicato del sindaco:

Continuare a leggere:

Aumentano i casi di COVID-19 in Colombia: 23.039 nuovi contagi sono stati segnalati il ​​6 gennaio
Hanno rivelato un video chiave dell’incidente di La Linea in cui sono state uccise otto persone