Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Salute: assistenza medica virtuale, app sanitarie e assicurazioni private rientrano tra le esigenze dei clienti

Salute: assistenza medica virtuale, app sanitarie e assicurazioni private rientrano tra le esigenze dei clienti

Un sondaggio condotto su oltre 4.200 persone dalla società di consulenza McKinsey fornisce un’istantanea dei tipici consumatori di assistenza sanitaria in America Latina, inclusa la loro tendenza a posticipare le cure e il loro desiderio di ambienti di cura più convenienti.

Nella maggior parte del mondo, l’assistenza sanitaria si sta spostando verso un modello incentrato sul paziente, simile ad altri settori. Ciò includeva, tra gli altri cambiamenti, dare priorità all’esperienza del paziente e fare maggiore affidamento sulle offerte digitali e sul coinvolgimento. L’obiettivo di questo cambiamento è fornire un’assistenza migliore, più accessibile e conveniente.

In America Latina, l’accesso all’assistenza sanitaria è stato storicamente difficile e relativamente costoso. Pensiamoci I costi sanitari vivi in ​​America Latina e nei Caraibi rappresentano circa il 24% della spesa sanitaria totale, rispetto al 14% nell’Unione Europea e al 10% negli Stati Uniti.. Quindi il passaggio a modelli più incentrati sul paziente potrebbe avere impatti enormi. Ma per farlo è necessario capire come i latinoamericani pensano al caregiving e quali cambiamenti vorrebbero vedere.

McKinsey & Company Per scoprirlo abbiamo intervistato più di 4.200 persone in America Latina. I risultati forniscono informazioni sui comportamenti e sulle esperienze sanitarie dei consumatori, compreso il modo in cui i consumatori affrontano la prevenzione e il benessere, come finanziano l’assistenza sanitaria, dove ricevono assistenza e quali prodotti (come piani assicurativi e app) possono soddisfare le vostre esigenze.

Le principali conclusioni sono le seguenti:

  • Lui Il 62% dei partecipanti ha dichiarato di aver rinviato le cure medicheprincipalmente a causa di problemi di accessibilità e convenienza.
  • IL I canali digitali hanno acquisito importanza come fonte affidabile di informazioni per la prevenzione e l’assistenza medicaE soprattutto il 26% degli intervistati si fida di loro.
  • Le preferenze si stanno spostando verso luoghi di cura più convenienti: Il 34% dei partecipanti ha espresso una preferenza per l’assistenza virtuale o domiciliare Per situazioni a bassa complessità.
  • Lui L’81% degli intervistati è interessato alle app sanitarie per il benessere e la prevenzioneMolti di loro sono disposti a pagare per questo.
  • Lui Il 20% dei consumatori intervistati vorrebbe acquistare assicurazioni private Ma non può permetterselo.
READ  Primi risultati dai telescopi dell'ESO all'indomani dell'impatto di DART su un asteroide

McKinsey ha esplorato questi e altri risultati in modo più dettagliato, fornendo spunti di riflessione agli stakeholder del settore sanitario che cercano di reimmaginare come soddisfare le mutevoli esigenze dell’America Latina.

In particolare, molti latinoamericani affermano che gli strumenti digitali sono tra le principali fonti di informazioni affidabili sulla prevenzione e sull’assistenza sanitaria. Come risulta evidente dalla tabella seguente Nel caso dell'Argentina, quasi 6 su 10 si affidano ancora principalmente al medico (molto più che nel resto dei paesi) e il 22% preferisce i canali digitali.. Anche in Colombia le compagnie assicurative sono considerate un riferimento in questo ambito (18%), tre volte rispetto all'Argentina (6%).

Principale fonte di informazioni affidabili sulla prevenzione e l’assistenza sanitaria (% degli intervistati):

Dall'altro lato, Quasi la metà dei latinoamericani intervistati preferisce opzioni virtuali per l’assistenza di “follow-up” (48% in media, superiore al 41% in Argentina). Per le query a bassa complessità, come mostrato nella tabella, questa percentuale scende in media al 41% in America Latina.

Preferenza per la consulenza virtuale per tipologia di cura (% di partecipanti)

Ciò è evidente dallo studio La maggior parte dei partecipanti è disposta a pagare per un’app per la cura preventiva e il benessere. 8 su 10 lo pagheranno (La percentuale cambia a seconda del costo da affrontare) A livello latinoamericano si raggiunge il 73% in Argentina.

Disponibilità a pagare di tasca propria per un'app di prevenzione e salute (il prezzo più alto dipende dal valore di utilizzo dell'app/dalla percentuale di partecipanti)

Al contrario, quasi un terzo dei partecipanti (34%) preferisce ricevere assistenza per bisogni di bassa complessità a casa o virtualmente. In Argentina c'è una maggiore cultura e propensione a questo, con il 42% favorevole alle cure virtuali o al medico a domicilioInvece di andare in ospedale o in clinica (58%).

READ  La terapia online aiuta a riabilitare i tossicodipendenti? | Salute e benessere

Luogo preferito per ricevere assistenza per bisogni di bassa complessità (% degli intervistati)

La società di consulenza internazionale avverte che l’accesso ai servizi sanitari in America Latina è altamente iniquo. I consumatori più ricchi si concentrano sulla comodità e sull’esperienza, mentre le persone a reddito medio e basso lottano ancora per l’accessibilità economica e l’accesso. Tuttavia, i consumatori di tutti i livelli di reddito sono generalmente aperti a considerare prodotti e servizi che soddisfano particolari esigenze e aspettative.

Operatori del settore, innovatori, investitori e policy maker (Responsabili politici) Abbiamo un'opportunità unica per soddisfare le mutevoli esigenze dei consumatori in America Latina investendo in nuovi modelli di business, espandendo i servizi digitali lungo tutta la catena del valore e progettando piani sanitari accessibili che mettano i pazienti al centro. La salute, insieme all’istruzione, è essenziale per la società, e i modelli implementati in entrambi i casi devono tenere conto dei costi associati, dell’universalità e della modernizzazione.

Facile da stampare, PDF ed e-mail