Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ricky Sarkany si è fatto un tatuaggio significativo per onorare sua figlia Sophia: “Per sempre”

Ricky e Sophia Sarkany avevano la stessa passione per la moda

Quasi tre mesi dopo partenza da Sofia E la festa del papà, Ricky Sarkany Ha deciso di condividere sui social network un tatuaggio appassionato realizzato in onore di sua figlia. Il famoso stilista ha deciso di imprimere un fiore sulla sua pelle accanto alla parola “re‘, soprannome che le davano nel suo ambiente più intimo. “per sempre”ha scritto sul suo account Twitter Accanto all’immagine del disegno fatto sul suo avambraccio.

Il tatuaggio che Ricky Sarkany si è fatto in onore di sua figlia Sophia
Il tatuaggio che Ricky Sarkany si è fatto in onore di sua figlia Sophia

Ma questo non è il primo tributo che la sua famiglia rende alla giovane stilista, morta il 29 marzo. Un mese dopo la morte Ricky e sua moglie Graciella Babinie le loro figlie Josefina, Clarita e Violetta, hanno deciso Getta le tue ceneri nel mare di Miami. “E oggi, un mese dopo che sei partito, ti abbiamo lasciato libero di navigare nelle profondità del mare. Vicino alla città, insieme, con gli esseri che ti amano così tanto. Per sempre in noi, Sophie amore mio”La moglie di Sarkani ha scritto con una serie di foto in cui è stata vista con il marito, le figlie e il genero a poppa della nave.

Ricky, da parte sua, ha anche condiviso le stesse foto che sua moglie aveva pubblicato. E lo ha fatto attraverso un testo sentimentale in cui raccontava, inoltre, di aver trovato un biglietto che sua figlia Sophia aveva tenuto su un tavolo accanto a lei. “Sto bene e starò molto meglio”La stilista ha scritto prima di partire in una lettera in cui voleva portare serenità alla sua famiglia. “Non ho dubbi che lo sia.”Suo padre ha ripetuto le parole di sua figlia. Ha aggiunto come trascorrono le loro giornate suo genero e il giovane nipote Felix:Cattura il tuo coniglio e non smetterà di sorridere nei suoi sogni. Ti amo, Tommy e i Coleto, loro giocano”.

READ  Xabi Lam: da disoccupato a successo internazionale

Da parte sua, ha descritto il giorno speciale ed emozionante che hanno vissuto come famiglia. “E’ stata una bella giornata. Come famiglia condividiamo un pomeriggio in fondo al mare mentre vi salutiamo impegnati a continuare il vostro sogno e il nostro percorso come volete: gioire, ringraziare e sorridere.

Un mese dopo la morte di Sophia Sarkany, la sua famiglia ha gettato cenere nel mare di Miami (Video: Instagram)

A soli 31 anni e solo una settimana dopo essere diventata madre, Sophia ha chiuso gli occhi per l’ultima volta in una clinica in Florida, negli Stati Uniti. Prima di entrare nel reparto di terapia intensiva, ha detto ai suoi genitori tre parole che definiscono la sua vita: “Ero molto felice.” Quello era il suo addio.

Sophia ha gli ovuli congelati e con il suo partner da più di tre anni, TommasoHanno deciso di diventare genitori per maternità surrogata quando hanno saputo della sua malattia. Allora non si aspettavano questo risultato: si sforzavano di preservare il loro potenziale di maternità di fronte ai duri trattamenti che un designer potrebbe affrontare. Ma il cancro non si è fermato: mentre progrediva, spietato, Felix Stava crescendo sano nel grembo di una madre surrogata e Sophia era entusiasta del suo arrivo.

La bambina doveva nascere il 28, ma lei era in anticipo ed è arrivata al mondo sei giorni prima. È nato ad Orlando alle 12:41 di lunedì scorso e pesava 3.245 kg Sua madre è stata in grado di assistere alla nascita tramite FaceTime. Insieme al suo compagno hanno pianto con affetto. Così Sophie riuscì a incontrare suo figlio, lo prese tra le braccia e lo abbracciò mentre sognava. La sua missione sulla Terra è stata compiuta.

READ  La spiacevole reazione di Adrián Pallares quando Luis Ventura ha chiamato Rial Spicy: "Che bella cosa da dire"

Continuare a leggere: