Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pfizer afferma che potrebbe fornire il 10% in più di livelli di vaccino rispetto al previsto entro la fine di maggio

La Pfizer ha “accelerato” la produzione del suo vaccino contro Covit-19, ed entro la fine di maggio potrebbe fornire il 10% in più agli Stati Uniti di quanto attualmente previsto, ha detto su Twitter Albert Burmerla, capo del laboratorio statunitense. .

Il team che ha sviluppato il siero con Bioendech ha dichiarato: “Tutti i 300 milioni (dosi) concordati entro la fine di luglio possono essere consegnati con due settimane di anticipo”.

I funzionari sanitari statunitensi hanno deciso oggi di “sospendere” l’uso del vaccino Govit-19 del Johnson & Johnson Laboratory, dicendo che era tempo di indagare sull’emergenza di casi gravi di leucemia in molti individui negli Stati Uniti.

Un caso è pericoloso.

La Casa Bianca ha detto martedì che la raccomandazione non dovrebbe avere un “impatto significativo” sulla campagna di vaccini negli Stati Uniti.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha promesso che entro la fine di maggio ci sarà abbastanza paese per tutti gli adulti del paese.

“La scorta di vaccini è finita”, ha confermato Peter Marx, un funzionario della FDA, in una conferenza stampa.

Il governo ha ordinato una dose di 300 milioni del vaccino moderno per lo stesso periodo, ad eccezione della dose di 300 milioni del vaccino Pfizer / Bioentech per la fine di luglio.

Washington ha ordinato una dose da $ 100 milioni da Johnson & Johnson.

READ  L'Italia pubblica il suo piano di ripresa finanziato dall'UE