Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perdita di capelli e attacchi di panico: quando le conseguenze del COVID-19 sono peggiori della malattia

La donna ha 43 anni e soffre di attacchi di panico. (Foto: Cattura Telenoche)

“A novembre ho iniziato a perdere i capelli: ho fatto la doccia e le ciocche sono cadute”. Sol ha 43 anni e vive a Lomas de Zamora con suo marito e due figli. Mostra la sua immagine “prima” a Nelson Castro, quando aveva i capelli lunghi e amava il suo look. Ha dovuto cambiare il modo in cui si pettinava i capelli con la forza. E non solo questo. Tutta la sua vita è cambiata dopo Corona virus.

Dopo due tamponi, Sol è risultato positivo al COVID-19 e ha attraversato la malattia alla fine di luglio dello scorso anno. Aveva la febbre a 40 gradi e le sue condizioni erano complicate al punto da soffrire Polmonite bilaterale. Sono stato ricoverato per 10 giorni, Ma quando lasciò il servizio, iniziò il martirio. Sembra così. Come se la malattia fosse meglio che dopo il Covid.

La donna è stata in vacanza per due mesi, poi ha iniziato a manifestare sintomi di ogni tipo.

Seol è stato in vacanza per due mesi e poi ha iniziato a mostrare sintomi di ogni tipo. Mostra una foto di come le cadono i capelli. (Foto: cattura Telenoche)

All’inizio era con Sanguinamento, stanchezza, mal di testa, stanchezza. Nell’ottobre 2020, ha iniziato con la tachicardia al lavoro ea casa. Ad un certo punto sentì il suo cuore battere forte e si spaventò. È andato da un cardiologo, ha fatto un elettrocardiogramma e ha diagnosticato un’aritmia post-virale che continua oggi, un anno dopo. “Forse andrà via, forse no”, gli dissero i medici.Perché da quando è iniziata l’epidemia, ci sono più dubbi. I professionisti le consigliarono di curarsi con un bloccante cardiaco e di essere vigile. curarlo Cerca di evitare un possibile infarto. “Non avevo una malattia di base e ora ho un’aritmia”, esprime preoccupazione in un’intervista con Telenoche. Questo è il motivo per cui i controlli permanenti vengono effettuati con un professionista.

READ  Francisco: "La scienza è una grande risorsa per costruire la pace"

Sempre ad ottobre è iniziata la caduta dei capelli, un problema che continua ancora oggi. Seol ha deciso di smettere di tingere. Prima aveva i capelli lunghi, ora le sue radici sono corte e scure. Il suo parrucchiere le consigliò di aspettare che i suoi capelli prendessero forza. Lei che è sempre stata elegante e civettuola, ora non può prendersi cura della sua estetica come avrebbe voluto.

I miei figli sanno che ho attacchi di panico. Mi chiedono se sto bene, vengono e mi abbracciano”, dice Saul. (Foto: Capture Telenoche)

Forse i peggiori problemi psicologici: “I miei figli sanno che ho attacchi di panico. Mi chiedono se sto bene, vengono e mi abbracciano. Loro e mio marito mi contengono”. Lo spiega la donna Non riusciva a dormire per la paura e l’angoscia. Ha iniziato un trattamento di salute mentale per combattere quei sintomi e altre conseguenze nascoste di COVID-19.