Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché la mano di re Carlo III è gonfia e rossa?

Fa Re Carlo III salì al trono dopo La morte di sua madre, la regina Elisabetta IILo sguardo di molti era lo sguardo delle sue mani gonfie. Nelle foto, l’erede sembra avere 73 anniLe sue mani sono rosse e le sue dita sembrano essere notevolmente gonfie.

Detto questo, ci sono state speculazioni su possibili condizioni di salute che avrebbe potuto avere, anche se è qualcosa con cui ha lottato per anni. Nel 2012 lo stesso Re li chiamava scherzosamente il suo soprannome “dita di salsiccia“Durante un tour in Australia, dopo un lungo volo.

A tal proposito, un medico consultato da uno dei media britannici ha spiegato le possibili cause di questo gonfiore.

Re Carlo III.

Perché la mano di re Carlo III è gonfia e rossa?

“L’edema è una condizione in cui il corpo inizia a trattenere liquidi nelle estremità, di solito nelle gambe e nelle caviglie, ma anche nelle dita, facendole gonfiare”.Il dottor Gareth Nye ha detto al giornale Stella del giorno dal Regno Unito.

Se questa fosse la causa, ha detto, “premere sull’area gonfia per 15 secondi causerebbe una caduta nell’area”.

Re Carlo

Re Carlo

Mentre ha spiegato che le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare edema rispetto agli uomini perché il loro ormone femminile, il progesterone, tende a causare la condizione, gli anziani possono anche sviluppare edema se stanno seduti per lunghi periodi di tempo.

Il nuovo re, infatti, è stato fotografato in più occasioni con mani e piedi gonfi dopo lunghi periodi di volo o viaggi in paesi caldi.

Re Carlo

Il maggiore Johnny, la guardia del corpo di Carlos III, ruba tutti gli occhi

READ  Cambiamenti dopo le proteste a Cuba: il regime ha permesso alle piccole e medie imprese di operare

Re Carlo

Re Carlo

Re Carlo

Re Carlo

Re Carlo
Le mani di Carlos III hanno suscitato commenti sui social network durante il funerale di sua madre a causa del loro gonfiore e arrossamento.
Re Carlo
Re Carlo III.

Altre possibili cause, ha spiegato in dettaglio lo specialista, Può essere una dieta ricca di sale, l’uso di alcuni farmaci – Come quelli indicati per la pressione alta – o addirittura artrite.

Questa condizione, comune nelle persone di età superiore ai 60 anni, “spesso colpisce tre aree principali della mano: l’articolazione del pollice o una qualsiasi delle articolazioni delle dita”. Ciò fa sì che le dita diventino “rigide, dolorose e gonfie e, sebbene i farmaci possano aiutare ad alleviare il dolore, il gonfiore può rimanere”.

Invecchiato

Potrebbe piacerti anche