Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché è meglio allenarsi all’aperto piuttosto che al chiuso

A priori, si può concludere che trascorrere del tempo all’aria aperta ha conseguenze positive sulla riduzione dei livelli di stress e ansia (Getty Images)

Prima che SARS-CoV-2 apparisse nel mondo, cortili, parchi e altri spazi aperti erano destinazioni per corridori e ciclisti. Coloro a cui piace fare allenamento di forza, aerobica o lezioni di Zumba, li fanno al chiuso, nei club e nelle palestre.

Ma è successo a seguito della chiusura di queste strutture e della raccomandazione di non rimanere in casa emessa dalle autorità sanitarie – oltre alla necessità per i professionisti del fitness di continuare la loro fonte di lavoro, così come per la gente comune. Muoversi di nuovo, dopo lunghe settimane di isolamento sociale – questo L’opzione per fare sport all’aria aperta è diventata preferita da più di un’opzione.

Nella misura in cui Quest’anno, l’American College of Sports Medicine (ACSM) ha incluso le attività all’aperto tra le prime tre tendenze di fitness dell’anno, insieme ai dispositivi indossabili e alla palestra di casa.

A priori, si può concludere che trascorrere del tempo all’aria aperta ha conseguenze positive per la riduzione dei livelli di stress e ansia, per citare alcuni dei fattori della vita frenetica di oggi che minacciano la salute.

Secondo il parere della Dott.ssa Ustesca Egoya Licumbrei, Membro della Società Spagnola di Medicina dello Sport (SEMED-FEMEDE), “L’esercizio all’aria aperta rafforza il sistema immunitario, migliora l’asma o le allergie, abbassa la pressione sanguigna, migliora la socializzazione, migliora la qualità del sonno (con un importante aggiustamento dell’orologio circadiano) e la luce solare aumenta l’attivazione della vitamina D, tra gli altri benefici.

L'esercizio fisico rilascia endorfine, che aiutano ad alleviare lo stress e a sentirsi più rilassati (Getty)
L’esercizio fisico rilascia endorfine, che aiutano ad alleviare lo stress e a sentirsi più rilassati (Getty)

“La natura ti permette di staccarti completamente. Le tue priorità cambiano. L’aria aperta e il silenzio ti permettono di vedere le cose in modo diverso”, Da parte sua, Jose Montejo, presidente del CSIC Mountain Group, decano dell’escursionismo, alpinismo e mountain bike in Spagna, si è espresso a favore della pratica.

READ  Un raro ascesso epatico rivela la diagnosi di gastrite

Nel frattempo, Claudia Liscano, laureata in sport ad alte prestazioni, ritiene che “l’esercizio fisico rilasci endorfine che aiutano a rilasciare lo stress e sentirsi più rilassati”.

Per quanto riguarda l’attività fisica in sé, è stato scientificamente provato che l’esercizio fisico regolare in qualche forma è essenziale per mantenere una salute ottimale. In questo senso, la dott.ssa Valeria Hajj lo ha confermato “L’esercizio controllato e l’esposizione alla luce solare aiutano a mantenere un basso indice di massa corporea, perdere peso, regolare la pressione sanguigna, aumentare la capacità polmonare, fornire flessibilità e rigidità ai muscoli, bilanciare i livelli di zucchero nel sangue, aumentare la nostra risposta immunitaria e ridurre l’incidenza di infezioni aumentando il numero di cellule del corpo.” Sangue bianco e linfociti nel sangue.

D’altra parte, gli esperti sono d’accordo su questo Il solo fatto di stare all’aria aperta ha un impatto positivo sulla vita sociale, poiché ci si connette con altre persone, la capacità di incontrare nuove persone, sviluppare amicizie, divertirsi, chattare, ecc., Il che apre opportunità a livello personale e professionale. Allo stesso modo, genera un maggiore senso di vitalità e ottimismo, riduce i livelli di stress, stress, confusione e rabbia e, se le attività vengono svolte in famiglia, crea legami più forti e legami più forti tra genitori e figli, oltre a instillare salute. Abitudini.

Il direttore medico di Ospedyc ha svolto ricerche I noti benefici del sole sulla vitamina D e i suoi benefici per la salute. Ha sottolineato che “questa vitamina è molto importante nella mineralizzazione delle ossa, preferendo che assorba calcio e fosforo nell’intestino e prevenendo la sua perdita nei reni”.

Continuare a leggere