Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

News – La professoressa UPNA Rosa Ana Pérez Herrera, indicata nel ranking internazionale Women in Optics Planner 2023

Docente del Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Comunicazioni presso l’Università Pubblica di Navarra (UPNA) Rosa Ana Perez Herrera è una delle due ricercatrici spagnole indicate nella classifica internazionale. Donne in ottica a righe (Women in Optics) 2023, implementato dalla International Society of Optics and Photonics (SPIE). Il ricercatore è associato a Istituto Città Intelligenti (ISC) dell’UPNA.

Come spiega la stessa SPIE, il programma annuale Women in Optics “mette in evidenza le donne che stanno facendo la differenza attraverso il loro lavoro e altri contributi nei campi della scienza, dell’ottica e dell’ingegneria. L’edizione di quest’anno include una raccolta di storie di donne scienziate, ingegneri, ricercatori e leader del settore.Un altro ricercatore spagnolo presente nelle classifiche con UPNA Professor è Laura M. Lechuga, del Consiglio superiore per la ricerca scientifica (CSIC).

Rosa Ana Pérez Herrera, dell’UPNA.

Come sottolinea la professoressa Rosa Ana Pérez nella recensione che riflette la suddetta classificazione, il suo lavoro copre due aree fondamentali: da un lato, l’insegnamento delle materie relative all’ottica e alla fotonica, e dall’altro, la ricerca delle fibre ottiche. Sistemi per la misurazione di vari parametri, come la temperatura o la pressione. Come spiega, il consiglio più prezioso che ha ricevuto durante la sua formazione come ricercatrice è stato quello di “ignorare le persone che mi dicevano che non avrei raggiunto i miei obiettivi”.

Breve biografia di Rosa Ana Perez Herrera

Rosa Ana Pérez Herrera è un ingegnere delle telecomunicazioni presso l’Università della Cantabria (2004) e un dottorato di ricerca presso l’UPNA con riferimento al dottorato europeo (2010), per il quale ha ricevuto l’eccezionale premio di dottorato dall’Università pubblica di Navarra corrispondente al corso. 2009/2010 in Ingegneria e Tecnologia.

READ  Questo è il miglior superfood per prenderti cura del tuo cuore

Il suo lavoro di ricerca si concentra nel campo della progettazione e caratterizzazione di sistemi di multiplexing di lunghezze d’onda per sensori che utilizzano l’amplificazione ottica. Ha più di 100 pubblicazioni scientifiche su riviste e conferenze nazionali e internazionali, tutte relative al suo campo di ricerca. Inoltre, ha tenuto diverse presentazioni su invito a conferenze internazionali riguardanti le applicazioni dei laser a fibra ottica per l’uso nel campo dei sensori o dei potenti sistemi di sensori a fibra ottica.

Durante il suo livello pre e post-dottorato, ha svolto diverse residenze di ricerca presso centri come INESC “Unidade De Optoelectronica E Sistemas Electronicos” (Portogallo, 2007, 2008, 2011, 2019, 2022), presso la City University di Londra (Regno Unito, 2008), nel Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Parma (Italia, 2010) o nel Gruppo di Ingegneria Ottica dell’Università della Cantabria (Spagna, 2009, 2014-2021).

Dal 2007 ad oggi ha affiancato all’attività di ricerca quella didattica in vari numeri, dal giugno 2022 come professore di ruolo. Durante questo periodo ha insegnato su comunicazioni ottiche, fibre ottiche, reti cablate e progetti di comunicazione o elettronica, tra gli altri.