Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

New York rimuoverà le limitazioni di capacità per la maggior parte delle sue attività e la metropolitana tornerà in servizio per la giornata

Qualcuno aspetta in una stazione della metropolitana di New York City. Foto: REUTERS / Brendan McDermid

Stato di New York, così come i suoi vicini New Jersey e Connecticut, Le limitazioni di capacità dovute alla pandemia COVID-19 saranno eliminate a metà maggioPoiché le loro campagne di vaccinazione continuano ad avanzare rapidamente e i casi e i decessi diminuiscono di conseguenza.

La misura si applicherà in tutti e tre gli stati degli Stati Uniti Il 17 maggio arriverà in ristoranti, uffici, negozi al dettaglio, teatri, musei, barbieri, parchi a tema e palestre..

L’annuncio su New York è stato fatto dal Governatore Andrew Cuomo, il quale ha indicato che le misure facevano parte di uno sforzo più ampio per promuovere l’attività economica. Il presidente ha anche indicato che l’imposizione della fine del servizio di cibo e bevande sarebbe stata revocata. A New York City, la metropolitana funzionerà tutto il giorno il 17 maggio.

Il Governatore di New York Andrew Cuomo.  Timothy A. Clary / Paul tramite Reuters
Il Governatore di New York Andrew Cuomo. Timothy A. Clary / Paul tramite Reuters

Le aziende dovrebbero garantire che la distanza sociale – sei piedi, circa 1,8 metri – sia mantenuta in linea con le raccomandazioni dei Centers for Disease Control (CDC, per il suo acronimo inglese).

tuttavia, Ciò non sarà necessario se tutti gli individui dimostrano di essere stati completamente vaccinati o di avere un test del coronavirus negativo. I ristoranti non dovranno mantenere quella distanza tra i tavoli se le barriere vengono alzate.

Secondo il New York Vaccination Monitor, più di 9,2 milioni di persone – 46,5 della popolazione dello stato – hanno ricevuto almeno una dose del vaccino, mentre quasi 7 milioni – il 34,9% – sono state completamente vaccinate.

READ  Gli Stati Uniti hanno accusato la Cina di perdere il controllo del missile: "Chi lavora nello spazio dovrebbe farlo in modo sicuro e attento".

Per quanto riguarda New York City, l’annuncio di Como ha spostato di circa un mese e mezzo il numero di assegnazioni che il sindaco Bill de Blasio ha annunciato la scorsa settimana. Che ha annunciato il 29 aprile la sua intenzione di aprire l’attività al 100% dal 1 ° luglio.

“Il nostro piano è di aprire completamente New York City il 1 luglio. Siamo pronti per aprire negozi. Aziende, uffici e teatri, in pieno vigore”, ha dichiarato in un’intervista alla catena. MSNBC.

Nella foto il sindaco di New York Bill de Blasio.  EFE / Giorgio Vieira
Nella foto il sindaco di New York Bill de Blasio. EFE / Giorgio Vieira

Nonostante l’inizio del rilancio delle attività sportive e di alcuni intrattenimenti, Le principali attrazioni come i musical di Broadway in città non sono ancora raggiungibili.

La scorsa settimana, le autorità di New York Ha annunciato la più grande campagna turistica della sua storia per promuovere la riconquista della città. Con un budget di decine di milioni di dollari, l’iniziativa si concentrerà nella prima fase sul turismo interno, poiché rappresenta più della metà delle dimensioni in circostanze normali.

Le conseguenze devastanti del COVID-19 sul settore turistico di New York nel 2020 erano evidenti a chiunque avesse camminato attraverso i monumenti iconici della città, ma mercoledì le autorità hanno attribuito un numero al disastro: 44 milioni di turisti in meno e 60.000 milioni di dollari in meno rispetto al 2019.

Il numero di visitatori è diminuito del 67%, da 66,6 milioni nel 2019 a 22,3 milioni nel 2020, e i ricavi del settore sono diminuiti del 75%, da $ 80,3 miliardi nel 2019 a $ 20,2 miliardi lo scorso anno, secondo quanto affermato dall’Ufficio del controllo statale. in un rapporto questo mercoledì.

READ  Animali "mutanti" a Chernobyl: ragni "confusi" e rane scure

Continuare a leggere: