Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Myriam Lanzoni è arrivata in ritardo in un aeroporto in Messico per un motivo inaspettato: ‘Non potevo crederci’

Ritornare a ArgentinaE Miriam Lanzoni Ha brillato in un momento di grande ansia sul suolo messicano. Tutto questo è avvenuto in aeroporto quando l’attrice, come precisa il protocollo, Ha provveduto a lasciare i suoi bagagli per il controllo del personale. E così ha continuato il percorso verso l’aereo. Nel frattempo, una strana situazione ha sconvolto il personale di sicurezza: Nella sua borsa hanno trovato una replica di una pistola Per questo motivo è stata interrogata.

in conversazione con Mitra dal vivoSotto la guida di Giovanni EchiguenE Lanzoni Ha raccontato i dettagli dell’accaduto: “Stavo tornando da Messicoperché sto facendo dei casting lì per alcuni progetti davvero interessanti, e In uno di quei casting avevo bisogno di una pistola. Quindi ho chiesto a qualcuno che risolve tutto per me, che è un messicano, se avesse idea di dove trovarne una replica e ha iniziato a inviarmi delle foto, quindi me le ha prese”.

Momento di tensione per Mariam Lanzoni con la sicurezza aeroportuale

Una volta terminato il lavoro che l’ha portata in Messico, ha deciso di tornare in Argentina e fare le valigie, ma La sua svista l’ha messa nei guai: “Il giorno in cui torno Buenos Airesprendimi e dì “Oh, giusto, mi sono dimenticato di restituirgli la pistola.”. Lo metto nello zaino e iniziamo a parlare di altre cose, vado di sopra, lo mando e lascio tutto sulla barra per passare attraverso lo scanner e quando passo Continua dentro E il portafoglio, lo passano di nuovo. Quando ho iniziato a restituire le mie cose ho preso il cellulare e mi hanno detto che non potevo toccarlo. È qui che l’accordo ha iniziato a cambiare”.

READ  Dopo la partenza di Gerardo Rosen, abbiamo annunciato chi sarà il nuovo pilota de La Peña de Murphy

Un po’ sorpresa, ha ammesso:Non ho partecipato perché siccome ero di buon umore ho continuato ad aspettare. Ma hanno passato di nuovo la mia borsa e ho detto “Oh, no, Madre Re”. Pensavo fosse a causa del trucco, perché a volte lo metto nella borsa e va oltre il peso consentito e finiscono per tirarlo fuori. Mi hanno chiesto se indossassi un allunga scarpe e ho detto di no. Lì vedo che stanno iniziando a indossare i guanti, parlando tra loro. E quando si aprono, prendono una replica dell’arma dallo zaino. Non riuscivo a credere a quello che stava succedendo”.

Myriam Lanzoni ha avuto un momento di tensione in un aeroporto in Messico (Immagine: FILE)Instagram

Dopo aver notato che sentiva che “L’hanno trattata come una criminaleLa situazione ha iniziato a peggiorare quando 15 persone l’hanno circondata: “Volevo che vedessero il mio telefono, così sapevano che ero un’attrice. Mi sono spaventato perché un uomo viene e mi chiede perché ho una pistola e Mi ha detto che attraverso la procedura avrebbero dovuto ritardarmi in modo da poter spiegare cosa era successo. Ho detto loro: “Per favore, ho perso il volo”. Ho detto loro che era una replica ma se non mi avessero lasciato mostrare il telefono non sarei stato in grado di spiegarglielo.. Il ragazzo se n’è andato per un minuto, che era per me sulla ventina, e hanno iniziato a discutere di cosa avrebbero dovuto fare con me. Se invecchi, può creare molta confusione, perché è una replica, Ma chi sta viaggiando con una replica di un’arma?“.

Alla fine, la situazione si è risolta, anche se ciò non ha tolto la tensione del brutto momento che ha vissuto. “Sono andato nel panico, perché in queste situazioni ti innervosisci e all’inizio non riuscivo a smettere di ridere. Non si ha alcun controllo su di esso, quando senti che è diventato ingiusto, ho visto quindici persone che mi circondavano, e hanno cominciato a perquisirmi, e mi hanno fatto togliere le scarpe, ed era uno di quei cani che puzzavano di droga, era troppo!

READ  Laura Pausini mostrerà aspetti senza precedenti della sua vita in un Amazon Prime Video

Sulla stessa linea, ha riassunto:Ovviamente si sono accorti che era una replica e mi hanno lasciato andare.. Era una situazione molto strana”.