Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Morto “assassino di giochi di appuntamenti” sospettato di aver ucciso 130 persone

L’uomo conosciuto come “Il killer del gioco degli appuntamenti”Chi ha torturato le sue vittime prima di togliersi la vita, è morto sabato in attesa dell’esecuzione California, hanno detto le autorità. Aveva 77 anni.

Rodney James Alcala I funzionari della prigione hanno dichiarato in una dichiarazione che le cause della morte erano naturali al San Joaquin Valley Hospital.

Alcala è stato condannato a morte nel 2010 per Cinque omicidi in California tra il 1977 e il 1979, inclusa una ragazza di 12 anni, anche se le autorità indicano che ucciso 130 persone In diverse parti del paese.

Alcala è stata condannata a morte nel 2010, anche se non è mai stata eseguita.

L’uomo, noto come “Dating Game Killer” per la sua apparizione nell’omonimo programma televisivo del 1978, è stato condannato all’ergastolo più 25 anni nel 2013 dopo essersi dichiarato colpevole di due omicidi a New York.

È stato nuovamente accusato nel 2016 dopo che i test del DNA lo hanno collegato alla morte nel 1977 di una donna di 28 anni i cui resti sono stati trovati in una zona remota del sud-ovest del Wyoming. Tuttavia, il pubblico ministero ha affermato che Alcala Ero troppo malato per affrontare il giudizio Sulla morte di una donna incinta di sei mesi al momento del decesso.

Il braccio della morte della California si trova nella prigione statale di San Quentin, vicino a San Francisco, sebbene Alcala sia stato detenuto per anni per più di 320 chilometri (200 miglia) in una prigione a Corcoran, dove può ricevere assistenza medica 24 ore su 24. .

READ  Egitto: ritrovati 250 sarcofagi, 150 statue di bronzo e 9 metri di papiro | Un'importante scoperta nella necropoli di Saqqara

Secondo i pubblici ministeri, Alcala ha perseguitato le donne e si è tolto gli orecchini da alcune delle sue vittime per tenerli come trofei.

“Stiamo parlando di qualcuno che è andato a caccia di persone nel sud della California perché gli piaceva farlo”, ha detto il procuratore Matt Murphy durante il processo dell’imputato.

L'assassino ha ottenuto il soprannome per la sua partecipazione a uno spettacolo di appuntamenti televisivi.

L’assassino ha ottenuto il soprannome per la sua partecipazione a uno spettacolo di appuntamenti televisivi.

Gli investigatori affermano che il vero numero delle vittime di kala potrebbe non essere mai conosciuto.

Gli orecchini lo hanno aiutato a condannarlo a morte, anche se il governatore Gavin Newsom ha fermato le esecuzioni mentre era in carica.

Fotografo dilettante ed ex studente della UCSD, Alcala aveva un QI molto alto e fotografava centinaia delle sue vittime.

Nel gennaio di quest’anno, le autorità di Huntington Beach (California) hanno rilasciato dozzine di quelle immagini nella speranza che il pubblico li aiutasse a identificare le persone fotografate e determinare se fossero vittime di Alcala.