Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Morti e attacchi a Gaza, notizie e altro ancora

Morti e attacchi a Gaza, notizie e altro ancora

Ospedale Al-Shifa e aree circostanti a Gaza il 7 novembre. tecnologie maxar/ap/file

Israele ha detto che il suo esercito ha lanciato un’operazione “mirata” contro Hamas mercoledì mattina presto all’interno dell’ospedale Shifa, il più grande ospedale di Gaza, dopo aver accusato il gruppo terroristico di utilizzare il centro medico come base di comando.

Le condizioni dell’ospedale sono peggiorate rapidamente negli ultimi giorni in mezzo a pesanti combattimenti, con i medici che avvertono di una situazione “catastrofica” per i pazienti, il personale e gli sfollati ancora all’interno.

Ecco cosa sappiamo finora:

Incursione: L’esercito israeliano ha affermato di aver avviato una “operazione precisa e mirata” contro Hamas a Shifa e che i combattimenti continuano.

Khader Al-Zaanoun, corrispondente dell’Agenzia di stampa palestinese (Wafa), ha detto alla CNN che carri armati e veicoli militari israeliani si trovavano “all’interno del cortile dell’ospedale Al-Shifa”.

Un medico dell’ospedale Al-Shifa ha detto alla CNN di essere stato avvisato 30 minuti prima dell’inizio dell’operazione israeliana.

“Ci hanno chiesto di stare lontani dalle finestre e dai balconi. Possiamo sentire il rumore dei veicoli blindati, poiché sono molto vicini all’ingresso del complesso”, ha detto il dottor Khaled Abu Samra.

Perché Israele fa questo? Israele ha accusato Hamas di utilizzare l’ospedale Al-Shifa come base di comando e controllo.

Gli ospedali sono protetti in tempo di guerra secondo il diritto internazionale umanitario, ma Israele ha affermato in una dichiarazione che “il continuo uso militare dell’ospedale Al-Shifa da parte di Hamas mette a repentaglio il suo status protetto”.

Martedì gli Stati Uniti hanno citato l’intelligence secondo cui Hamas ha un nodo di comando sotto l’ospedale, il che sembra supportare la tesi di Israele.

READ  Quanti anni di aspettativa di vita si guadagna smettendo di fumare

Il Pentagono ha affermato che gli Stati Uniti hanno recentemente declassificato i servizi segreti che secondo loro dimostrano che Hamas e la Jihad islamica palestinese stanno utilizzando gli ospedali – incluso l’ospedale Al-Shifa – “come mezzo per nascondere e sostenere le loro operazioni militari e la presa di ostaggi”.

La CNN non può verificare in modo indipendente le accuse statunitensi o israeliane.
L’esercito israeliano afferma che finora non sono stati trovati ostaggi all’interno di Shifa. Uno degli obiettivi del conflitto israeliano è salvare più di 200 persone catturate da Hamas.

Cosa dicono i funzionari palestinesi: Il ministro della Sanità palestinese, Dr. Mai Alkaila, ha affermato che il raid dell’esercito israeliano rappresenta un “nuovo crimine contro l’umanità, il personale medico e i pazienti” e potrebbe avere “conseguenze catastrofiche” per i pazienti e il personale medico.

Il Ministero della Sanità si trova a Ramallah ed è sotto il controllo dell’Autorità Palestinese, ed è separato dal Ministero della Sanità a Gaza, che è controllato da Hamas.

Un comunicato di Hamas accusa Israele e gli Stati Uniti dell’attacco lanciato dall’esercito israeliano all’ospedale. A sostegno di quella che ha definito la “falsa narrativa” di Israele – cioè che Hamas stesse usando Shifa come base per il comando e il controllo – ha affermato che gli Stati Uniti hanno dato a Israele “il via libera… per commettere ulteriori massacri contro i civili”.

Situazione umanitaria: Medici e giornalisti hanno descritto le condizioni disastrose all’interno dell’ospedale Shifa, compresi gli sforzi disperati per mantenere in vita i bambini prematuri e le procedure limitate eseguite a lume di candela.

Il giornalista Al-Zaanoun ha detto che le persone all’interno dell’ospedale “muoiono di fame, non c’è cibo né acqua da bere e difficilmente riceviamo acqua dal rubinetto per un’ora al giorno”.

READ  Colombia: la giustizia ordina finalmente l'eutanasia di Martha Sepulveda | È la prima non paziente a richiedere un intervento chirurgico

Ha detto che decine di corpi saranno sepolti in una fossa comune nel cortile del complesso ospedaliero, poiché i parenti non potranno uscire per seppellire i loro cari.

Al-Zaanoun ha detto alla CNN: “La scena è orribile, l’odore dei morti è insopportabile e la maggior parte dei corpi sono donne e bambini”.

Si ritiene che migliaia di palestinesi si stiano rifugiando a Shifa e nei suoi dintorni, nel tentativo di sfuggire agli attacchi aerei e terrestri israeliani.