Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Medina ha speso i soldi dell’antivirus per costruire una gigantesca statua di calamari

Città un favore, Giappone Ha speso quasi tutto quello che aveva Contatore di denaroMalattia di coronavirusNon per acquistare forniture mediche per l’epidemia, o per cercare di aiutare la comunità, ma per costruire una statua di calamari alta quattro metri, larga nove metri e alta 13.

Stranamente, il costo di questa struttura è di circa $ 247.000. Di questo importo ca. $ 229.000 Provengono dalla borsa di studio Covid-19 di questa città. Noto è famosa per i calamari e in Giappone quelle città con una mascotte o una statua gigantesca sono solitamente una grande attrazione per i calamari. turismo.

Il governo locale si è difeso dalle critiche, sostenendo che in questo modo il suo paese sarebbe stato conosciuto come il comune di pescatori, che a lungo termine avrebbe “generato entrate economiche significative grazie ai nuovi visitatori”.

E così è stato il responsabile Divisione promozione Dalla città, ha detto, “Il progetto rafforza l’attrattiva della zona”.

In questo senso, un funzionario locale ha affermato che “Uji, nel comune di Noto, è da tempo conosciuta come Centro di produzione ittica giapponese Di calamari volanti. “

Aggiunge: “Tuttavia, il numero degli sbarchi è diminuito di recente, quindi questa iniziativa sarà favorevole al luogo”, aggiungendo che la statua fungerà anche da attrazione turistica della città.

Da parte sua, un vicino ha detto: “Potrebbe essere efficace”. Attirare i clienti A lungo termine, ma c’è un urgente bisogno di supportare il personale medico e le strutture di assistenza a lungo termine “.

Il Giappone attualmente ce l’ha 610mila casi E almeno 10.000 morti Dal Coronavirus, mentre sta attraversando la quarta ondata di epidemia.

READ  Solo e senza elettricità: la storia di un marinaio che ha trascorso quattro anni intrappolato in una nave