Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Medicina, professione del rischio: una proposta internazionale

Il Consiglio generale dei college medici (Cgcom) ha promesso di non rinunciare ai suoi sforzi fino a quando non sarà considerata un medico in Spagna Professione di rischio. Tra le sue affermazioni c’è quella Crescere a livello internazionale Questa richiesta, che dura da anni, è stata insistita da organizzazioni come Associazione medica mondiale Oh no Società sindacale dei medici latinoamericani (Confemel), da cui occupano uno dei suoi vicepresidenti.

L’idea è creare un file “Opinione corrente” In questa direzione, entrambi A livello nazionale e internazionale, Sebbene ogni stato abbia le proprie leggi, come spiegato da Tomás Cobo, presidente della Cgcom per Scrittura medica, Nel Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro. Quello a cui non pensano è entrare in altre professioni come Assistenza infermieristica Nelle loro richieste, poiché le condizioni del gruppo sono “diverse”, soprattutto in termini di orario di lavoro.

Il pandemia Non ha fatto altro che Aumento del bisogno A imporre una tale considerazione, visto il pericolo subito dalla prima linea del Covid-19 e la morte di “115 colleghi in servizio”. “Non rischiamo solo la malattia, ma la morte”, Ha detto Cobo, evidenziando a sua volta gli altri benefici che i medici in quanto professionisti dovrebbero considerare i rischi, come la possibilità di Richiedi il pensionamento anticipato. Soprattutto in quelle specialità che sono soggette a pressioni sanitarie elevate.

Maggiore aggressività e sindrome da burnout

E cioè, oltre a correre dei rischi, essere un medico comporta anche a Alta densità oraria, Che dovrebbe “riflettersi” nella pensione di anzianità, ha difeso Cobo, in relazione alla “vecchia” pretesa che hanno tenuto in corpo per anni. “Il lavoro medio con le guardie è di 100 ore settimanali. Nel mio caso, ho smesso di lavorare con le guardie a 55 anni e ho calcolato un totale di 5 anni e 9 mesi”, ammette questo specialista in anestesia e rianimazione.

Come punti di pericolo, aggiunge anche Cobo Un aumento del numero di attacchi ai professionisti I servizi sanitari negli ultimi anni e l’aumento del Conseguenze fisiche e psicologiche, Che ha subito un gruppo in una pandemia, con il 60 per cento delle vittime di salute Sindrome da burnout.

In questo senso, stimano da Cgcom che sia stato possibile identificare l’infezione tra gli operatori sanitari Malattia professionale, Sul piano delle agevolazioni e del “risarcimento per queste conseguenze”, ma criticano l’incertezza che mantiene questo provvedimento il 9 maggio, con lo stato di allerta alzato.

“Non sappiamo se saremo o meno a spese delle Corti Supreme di Giustizia per ogni comunità L’espressione della legge organica“Ancora una volta mancano ulteriori informazioni e c’è molta incertezza”, si lamenta Cobo. ”

Sebbene possa contenere dichiarazioni, dati o note di istituzioni sanitarie o professionisti, le informazioni scritte in ambito medico vengono modificate e preparate dai giornalisti. Si consiglia di consultare il lettore su qualsiasi domanda relativa alla salute con un professionista sanitario.

READ  Dopo due mesi in ospedale, Capito ha lasciato l'Hospital de Clinicas: come sta la sua salute