Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ucraina ha abbattuto 17 bersagli aerei russi

Membro in servizio delle forze armate ucraine

L’aeronautica militare ucraina ha riferito di aver abbattuto 17 bersagli aerei “nemici” nelle ultime 24 ore, inclusi otto aerei e tre elicotteri.

L’Air Force ha attaccato 17 bersagli aerei: otto aerei, tre elicotteri, quattro droni e due missili da crociera.indossa la dichiarazione delle forze armate ucraine pubblicata su Facebook.

Le forze di difesa ucraine “continuano a mantenere la difesa circolare della città di Mariupol, la difesa e la deterrenza dell’avanzata nemica nella regione di Chernigov”hanno aggiunto.

Hanno anche confermato di aver spostato le truppe russe a 40-60 km dai punti di accesso di Krivói Rog.

“Il nemico non solo si ferma in tutte le direzioni, ma viene spinto a grande distanza nella città”ha annunciato, come detto, il capo dell’amministrazione statale regionale di Krivói Rog, Oleksandr Velkol “Indipendente di Kiev”.

Lunedì le autorità ucraine hanno sollevato a Più di 140 il numero di bambini morti nel Paese dall’inizio dell’invasione russafatto saltare in aria il 24 febbraio per ordine del presidente russo Vladimir Putin.

    Il presidente russo Vladimir Putin
Il presidente russo Vladimir Putin

Il Commissario per i diritti umani della Verkhovna Rada, Lyudmila Denisova, lo ha chiarito finora 143 bambini sono morti A proposito di ostilità ha aggiunto che Altri 216 sono rimasti feritisecondo l’agenzia di stampa ucraina Unian.

Pertanto, ha confermato che queste cifre derivano daRecord consolidato di indagini e altre fonti che richiedono conferma‘, con l’aggiunta di quello Non è possibile determinare il numero reale delle vittime a causa dei combattimenti in corso nel Paese.

Secondo l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, ca 1.120 civili ucraini furono uccisi e 1.790 feriti. Come risultato dell’invasione russa dell’Ucraina dall’inizio dell’invasione. E l’agenzia ha affermato in un comunicato, domenica, che tra i morti, 99 sono minorenni. Tuttavia, l’agenzia ha dichiarato di considerare i numeri veri “significativamente più alti”, perché “l’arrivo di informazioni da alcuni siti Web altamente ostili è stato ritardato e molti rapporti sono ancora in attesa di conferma”.

READ  L'eremita che visse per 40 anni in una foresta tagliata fuori dal mondo

Ciò riguarda, ad esempio, le città di Mariupol e Volnovaka nella regione di Donetsk; Izyum nella regione di Kharkov; Popasna e Rubizhne, nella regione di Lugansk; e Trostiantes nella regione di Sumy, dove ci sono accuse di numerose vittime civili”.

(Con informazioni da Europe Press)

Continuare a leggere: