Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’inflazione mondiale ad aprile ha superato il tasso più alto dal 2008 – Prensa Latina

Secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, l’aumento dei prezzi dell’energia ha spinto l’inflazione annua al 3,3 per cento ad aprile, rispetto al 2,4 per cento di marzo, il più alto tasso di crescita dall’ottobre 2008, quando la crisi finanziaria ha colpito l’economia mondiale.

L’agenzia ha affermato che l’aumento dei prezzi colpisce tutti i paesi, anche escludendo i costi volatili di cibo ed energia, e ha rappresentato che senza guardare questi prodotti, l’indice è balzato dall’1,8% di marzo al 2,4 di aprile.

Ha previsto che l’aumento dei costi delle merci rappresenterebbe una grande sfida per i responsabili delle politiche globali, ma la reintegrazione delle catene di approvvigionamento e il ripristino della produzione potrebbero cambiare il quadro.

Tuttavia, l’agenzia ha affermato che i prezzi nell’OCSE sono aumentati a tassi diversi. Negli Stati Uniti, il tasso di inflazione annuale è passato dal 2,6% di marzo al 4,2% di aprile, mentre l’inflazione in Canada è aumentata dal 2,2% al 3,4%.

Nel frattempo, gli aumenti in Europa sono stati più modesti ad aprile, Regno Unito all’1,6%, Germania (2), Francia (1,2) e Italia (1,1).

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico è un organismo internazionale composto da 38 paesi che rappresentano collettivamente il 60% dell’economia globale.

mgt/TDd

READ  Banche: le banche spagnole primeggiano nella “classifica” europea in termini di redditività, anche se seguono la coda della solvibilità | Economia