Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Leslie Ortega rivela la presunta mafia dei biglietti di Machu Picchu che avrebbero rubato oltre 7 milioni di singaporiani

Leslie Ortega rivela la presunta mafia dei biglietti di Machu Picchu che avrebbero rubato oltre 7 milioni di singaporiani

Leslie Ortega parla dei biglietti per Machu Picchu

Ministro della Cultura, Leslie OrtegaNella notte di domenica 28 gennaio ha parlato del conflitto lanciato dal nuovo sistema di vendita dei prodotti. Biglietti per Machu PicchuResponsabile della piattaforma Joynos. Il portafoglio è ben posizionato per sopravvivere secondo le nuove linee guida e, di conseguenza, per la popolazione del settore Cuzco Ha già annunciato che renderà le sue proteste più estreme.

“Tornare alla vecchia piattaforma, in questo momento, significherebbe il caos. Questa piattaforma ti permetteva di dire che ti chiami Jennifer Lopez e che il tuo passaporto è 1111111. Il nuovo passaporto ha controlli di sicurezza, ne verifica l'autenticità e c'è un database Quindi tornando indietro “Sarà più drammatico per il settore”. panorama.

proprietario Ministero della CulturaIn precedenza, aveva espresso il suo rammarico per l'intera situazione in cui si trovava Città di Machu Picchudove molti turisti nazionali e stranieri hanno visto le loro attività paralizzate, a seguito dello sciopero a tempo indeterminato osservato a causa del nuovo sistema di vendita dei biglietti del Paese. Cittadella Inca.

Lo sciopero a Machu Picchu è iniziato lunedì 22 gennaio ed è continuato per tutta la settimana. Foto: Andina / Cusco Post

“Mi dispiace molto, perché questo è il prodotto di solo poche persone che vogliono continuare a utilizzare i nostri servizi Eredità culturale Attraverso il mercato nero dei biglietti”.

Spiega che da tempo riceve lamentele per l'emissione di biglietti che non vengono cambiati da sette anni, e che la compagnia… Controllore della Repubblica Li ho avvisati che ci sarebbe stato un “hacking” nel database del vecchio sistema.

“Ci è stato permesso di avere un'unità parallela per la vendita dei biglietti. Per questo ha affermato che potranno essere acquistati solo entro quattro o cinque mesi. Questo ci dà qualcosa su cui riflettere e le indagini devono continuare per accertare le responsabilità penali e amministrative, ” Egli ha detto.

Ortega ha sottolineato che ci sarà una perdita di risorse pari a circa 7,5 milioni di soles, per un numero compreso tra 70.000 e 80.000 persone che non vengono effettivamente conteggiate nel sistema che funziona. “Bisognerà indagare e vedere, ma per noi è la cosa più importante Ministero della Cultura “Il punto è che dobbiamo ottenere accettazione, capacità, e questo è l'impegno dello Stato del Perù nei confronti dell'UNESCO”, ha aggiunto.

READ  Mercati: il mercato azionario cileno crolla tra i dubbi sul futuro del paese

Il ministro ha sottolineato che, secondo il rapporto del controllore, i presunti responsabili sarebbero funzionari del settore informatico e della stessa regione. Parco Archeologico. Ha scartato la possibilità che vi operasse una “mafia”. Direzione Decentralizzata della Cultura di Cusco E in altre istituzioni.

“Sarà un furto sistematico di biglietti non pagati o addirittura nascosti, perché evidentemente come cittadini vediamo che è stato venduto tutto. D'altronde oggi con la piattaforma tubeleto.cultura.pe Possiamo trovare i biglietti per domani o dopodomani, in determinati orari disponibili. Ha spiegato: “Ci saranno presto le date. Non dovremo partire prima di quattro o cinque mesi da adesso”.

Ferrocarril Transandino SA sospende le sue attività. (Immagine: Genesi)

“Ho detto al gruppo che non possiamo tornare a una piattaforma sinonimo di corruzione. A meno che non siano paladini di questo sistema che non funziona e che purtroppo non è stato rinnovato, forse a causa dei ministri, perché dobbiamo anche ricevere informazioni, ma perché dell’unità esecutiva che può dare priorità ai suoi progetti, e all’improvviso “Saremo in grado di ottenerne uno nuovo negli ultimi anni”, ha detto.