Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lavoreranno per promuovere misure di benessere emotivo per le persone che prestano servizio nelle forze di sicurezza

Il governatore Gustavo Melilla e il ministro Sabina Frederick hanno firmato accordi per chiarire le linee di emergenza 911 e 144. Inoltre, saranno rafforzate le misure per il benessere fisico ed emotivo delle persone che prestano servizio all’interno delle forze di sicurezza.

Un grande fiume .- Il governatore Gustavo Melilla lunedì ha ratificato l’accordo che dettaglia il sistema di allarme telefonico di emergenza 911 e la linea 144 con il ministro della sicurezza nazionale Sabina Andrea Frederick. La firma è avvenuta al Grand Hotel, dopodiché entrambi hanno tenuto una conferenza stampa.

L’accordo firmato prevede il coordinamento tra i Ministeri della Sicurezza, Donne, Genere e Diversità e Tierra del Fuego per la corretta derivazione della linea 144 al sistema telefonico di emergenza 911 per far fronte ai casi di violenza di genere che richiedono l’intervento di emergenza della polizia.

Allo stesso modo, è stato siglato un legame tra le due parti per promuovere il benessere fisico ed emotivo delle persone che lavorano nella Polizia Federale e nelle forze di sicurezza, oltre ai servizi di prevenzione e supporto che già forniscono la polizia prefettizia. Alle forze dell’ordine. Ufficiali.

A sua volta, è stata modificata una convenzione per attuare procedure comuni tra il governatorato e le aree corrispondenti al portafoglio nazionale, con l’obiettivo di risolvere le denunce dei dipendenti delle forze dell’ordine e delle istituzioni a cui appartengono.

Il governatore Gustavo Melilla ha affermato che “la zona assistenziale nelle nostre forze di polizia accompagna diverse situazioni che si verificano nel personale delle forze, ma spesso dalla stessa struttura, è difficile sentire completa libertà e benessere”.

“C’è una catena di comando molto presente”, ha detto Melilla, “dove questo è lo spazio in cui opera il Ministero della Sicurezza della nazione è aperto alla fiducia, dove c’è una riserva e ci sono squadre di professionisti dietro di essa. telefonata o e-mail, si può esprimere la posizione che pensano sia trattata in modo ingiusto o non conforme, e può segnalarlo completamente liberamente “.

READ  PlayStation passa all'acceleratore virtuale degli sport motoristici

Da parte sua, la Ministra Sabina Frederick ha sottolineato l’interconnessione interministeriale, sottolineando che “dalla nostra amministrazione abbiamo dato un posto fondamentale all’asse del welfare, dei diritti e delle politiche di genere ai dipendenti. Non c’è modo di migliorare il lavoro di sicurezza che le truppe lo fanno a meno che non sia attraverso le cure. Loro e danno loro tutti gli strumenti di cui hanno bisogno come operai, impiegati e funzionari “.

Garantisce inoltre il diritto di avere uno spazio che consenta loro di presentare le loro richieste senza infrangere la disciplina; Federico, che ha apprezzato l’impegno del governo della Terra del Fuoco per continuare a migliorare il lavoro e la domanda – che è in aumento – da parte dei membri delle forze di sicurezza, che fornisce – in questo caso – un nuovo strumento per migliorare il rapporto interno e con i cittadini “, Ha detto Frederick.