Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Laura Pacey, la prima scienziata professionista della storia e il “paradiso delle donne” in cui viveva

Laura Pacey, la prima scienziata professionista della storia e il “paradiso delle donne” in cui viveva

  • Dalia Ventura
  • Notizie dal mondo della BBC

Fonte immagine, Immagini Getty

didascalia,

Altre donne divennero famose per la loro borsa di studio, ma nessuna fu riconosciuta quanto Laura Bassi.

Un giorno della primavera del 1732, una grande folla, tra cui molte personalità importanti della città e dei dintorni, si radunò al Palazzo PubblicoResidenza del Presidente del Senato di Bologna. L'appuntamento è stato preso con cognizione di causa.

Al centro dell'attenzione il 17 aprile c'era Laura Pacey che, all'età di 21 anni, ha affrontato sette esaminatori per difendere 49 risposte dettagliate che aveva dato a domande di intellettuali sulla fisica, la metafisica e la natura del corpo e dell'anima.

Se ci riesce, riceverà i segni di classe: un libro, un anello, una corona d'alloro d'argento e un mantello di ermellino.

La candidata era eccezionale, non solo perché era una nobile, ma anche perché era una donna. Ma anche Era conosciuta e ammirata per la sua abilità intellettuale e la sua vasta conoscenza.

READ  Spot, il cane robotico che esplora le rovine di Pompei | Scienza ed Ecologia | Dott..