Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Argentina potrebbe davvero essere immunizzata

Il laboratorio Pfizer ha offerto all’Argentina 13,3 milioni di dosi del suo vaccino a partire dallo scorso dicembreSecondo un funzionario del distretto sanitario, che ha chiesto l’anonimato. Una controversia legale che il governo non ha saputo fermare al Congresso ha reso possibile che quelli che sono considerati i migliori vaccini arrivassero nel paese Contro il Covid-19 che è stato inventato finora. Il Fondo Covax dell’OMS, che immagazzina vaccini di alto livello, ha erogato fino a 25 milioni di dosi, ma il governo argentino ha contratto solo 2,5 milioni. (Questo è il 10 percento), ha detto lo stesso funzionario. La conclusione inevitabile è che l’Argentina era vicina a ricevere 38 milioni di dosi di vaccini di alta qualità e che ha perso l’occasione.. Quella possibilità lo avrebbe significato Quasi tutta la popolazione sarà ora vaccinata. Israele, che è stato vaccinato quasi esclusivamente con Pfizer, e gli Stati Uniti che hanno vaccinato con Moderna e Pfizer, sono usciti dall’epidemia e non sono entrati.

Ritorno alle trattative con Pfizer, annunciate dal consigliere presidenziale Cecilia NikoliniIn effetti, è un riflesso del governo. Tuttavia, il ritorno alle trattative non significa che le questioni legali saranno facilmente risolte o che Pfizer sia in grado di fornire immediatamente i vaccini in Argentina. Il testo della legge deve cambiare e Pfizer ha una lista d’attesa fino alla fine di quest’anno.

L’amministrazione di Ginés González García è discutibile per ragioni molto più gravi di quelle della vaccinazione VIP. Infatti, dal momento che al partito al governo piace proporre commissioni d’inchiesta, la prima indagine indipendente che dovrebbe essere avviata riguarda il modo in cui vengono gestiti i vaccini e il motivo per cui l’Argentina dipende quasi esclusivamente da vaccini non autorizzati dalle principali autorità farmaceutiche del mondo (EMA europea e FDA settentrionale). America). Questa fragilità si verifica quando il Paese entra brutalmente nella seconda ondata della pandemia di coronavirus. Quando vivi la più grande e pericolosa pandemia della tua storia. È un errore politico che la Camera dei rappresentanti abbia aggiunto una parola all’accordo concordato con Pfizer? Quella parola, negligenza, metteva in discussione l’intero accordo sull’immunità che veniva richiesto dai laboratori più pericolosi del mondo.. Perché il governo ha consentito l’approvazione di un’appendice all’accordo con un laboratorio internazionale, frutto di lunghe trattative? Sbagliato o intenzionale? O forse è stata la decisione politica di lasciare interamente il mercato argentino al laboratorio anglo-svedese AstraZeneca, con il quale ha firmato un contratto per la fornitura di 22 milioni di dosi? Il governo ha pagato il 60 per cento del totale, circa 60 milioni di dollari, al momento dell’accordo. AstraZeneca, che ha avuto diversi problemi nell’indagare e successivamente nella distribuzione, non ha ancora adempiuto a nessuno dei suoi obblighi di consegna. Non ha infatti mantenuto le promesse ufficiali fatte alla Commissione Europea, la massima autorità dell’Unione Europea; Il comitato lo ha fatto causa per inadempienza. AstraZeneca ha ottemperato solo alla fornitura di vaccini alla Gran Bretagna.

READ  L'Europa inizia a vedere la luce alla fine del tunnel con progressi incontrollati

In ogni caso, l’annuncio di Nikolini è appena avvenutoL’Autorità brasiliana per i medicinali ha messo in dubbio l’efficacia e la sicurezza del vaccino Sputnik V.. L’annuncio del ritorno delle trattative con Pfizer è corretto, secondo l’affermazione di diverse fonti consultate. Notevolmente, tuttavia, l’annuncio argentino è arrivato subito dopo quello brasiliano.. L’Autorità brasiliana di controllo degli stupefacenti (Anvisa) ha indicato in un’audizione pubblica di non essere stata in grado di entrare in tutte le fabbriche in cui è stato prodotto lo Sputnik V ed è entrata in tre delle sette fabbriche di proprietà dello stabilimento russo. In uno di essi si è scoperto che c’erano problemi di sicurezza; I restanti quattro non possono essere osservati. L’Anvisa brasiliana è un’istituzione artistica, non politica.

La risposta del governo russo che la sua obiezione al suo vaccino era il risultato di una pressione inimmaginabile da Washington su Brasilia. Sono un riflesso tardivo della Guerra Fredda, terminata 30 anni fa, sebbene la tensione del governo Biden contro l’amministrazione Putin sia già aumentata per la sua continua violazione dei diritti umani. In ogni caso, perché il governo Bolsonaro è così facilmente sotto pressione quando ha firmato un accordo di acquisto per 10 milioni di dosi di Sputnik V? Perché, se il Brasile è ancora in condizioni di salute molto critiche? Bolsonaro è irrispettoso e imprevedibile, ma non è un suicidio politico. Nessuno dice che il vaccino Sputnik V sia cattivo, ma continuano a insistere sul Mancanza di trasparenza nelle informazioni fornite dal governo russoTipico di un sistema che ha costruito un sistema politico tra tenebre e ombre. L’Autorità medica europea ha atteso da diversi mesi per inviare documenti contenenti informazioni accurate sul vaccino da Mosca. Non vengono mai.

READ  Un serpente velenoso è estinto da più di vent'anni Cronaca

Tuttavia, questo è il vaccino più pericoloso che l’Argentina possa ottenere. L’altro è Chinese Sinopharm, che non è autorizzato né dalla FDA né dall’EMA e che, secondo gli specialisti argentini indipendenti, ha poca capacità di immunizzazione. Quando l’Argentina sembrava aver già esaurito la sua capacità di esplorare prodotti modesti, i presunti negoziati sembravano rifornirsi di un vaccino cubano, che è noto solo a Cuba.. Se c’è qualcosa che una società ha il diritto di sapere, è ciò che viene impregnato nel proprio corpo. Il potere del governo di acquistare qualsiasi vaccino in queste circostanze è moralmente molto limitato. Amministrazione Alberto Fernandez Era giusto tornare ai negoziati con Pfizer, e dovrebbe anche tornare ai negoziati con il Fondo Covax dell’OMS per esplorare la possibilità, dopo aver trascurato, del suo potere d’acquisto. L’offerta di Pfizer lo scorso anno significava che il governo poteva acquistare fino a 13,3 milioni di dosi, anche se il numero finale sarebbe stato fissato dall’amministrazione di Fernandez. Lo stesso sistema Covax, che ha fornito 25 milioni di dosi dei migliori vaccini, nonostante la modesta quantità acquistata dal governo argentino è stato per decisione di quest’ultimo. Ci sono così tante domande e poche risposte per spiegare perché il Paese è entrato nelle peggiori condizioni alla luce del tetro inverno e della pandemia.

La seconda ondata sembra peggiore della prima. La capacità di infezione delle nuove varianti, in particolare quella britannica e quella di Manaus, è molto più veloce della capacità della prima marea. L’unica storia ufficiale conosciuta quotidianamente è che il governo metropolitano è accusato di tutti i mali, Horacio Rodriguez-Larita.. I relatori di questa posizione anticapitalista sono sempre funzionari che riferiscono all’Istituto nazionale; Questo è Christina Kirchner. L’eccezione era il capo del personale, Santiago CaveiroChe ha condannato i pazienti che aspettavano in ambulanza fino a 10 ore per trovare un letto. questo non è vero. Il sistema è sull’orlo del collasso, ma non è ancora crollato. Rodriguez Laretta dovrebbe inviare lettere a Christina Kirchner e Alberto Fernandez; I servizi politici sono molto apprezzati. Non c’è niente di meglio da offrire agli elettori indipendenti che essere vittima dell’estremismo dell’estremismo nella politica argentina.

READ  L'Unione Europea ha denunciato che la Russia ha già ammassato 150.000 soldati al confine con l'Ucraina e in Crimea

In ogni caso, il governo nazionale sta affrontando una sconfitta nella giustizia dopo l’altra. Ieri l’Alta Corte di giustizia Proposta rifiutata a partire dal Carlos Zanini Sarebbe aggiunto come parte della provincia di Buenos Aires nel caso in cui la capitale riprendesse a forzare la chiusura delle scuole. Anche se La corte non l’ha detto con parole così chiare, e la verità è che ha demolito l’idea che l’AMBA sia una regione politica e amministrativa unica e che il presidente sia il suo proprietario e signore.. È una lotta tra il governo federale e la capitale. Non ci sono terze parti in controversia. Quando il tribunale ha dichiarato di essere direttamente competente a decidere su questa controversia, e quando ha ora respinto la provincia di Buenos Aires come parte, ha in effetti accettato che la capitale abbia la categoria della provincia. Ha riconosciuto la sua indipendenza.

L’altra cosa è quello che si decide sulla domanda di protezione presentata da Rodriguez Larita. È possibile che il tribunale, con due 94 membri (Juan Carlos Macheda e Horacio Rosati), che ha modificato la costituzione e concesso l’autonomia del capitale, abbia riconosciuto esplicitamente l’indipendenza della capitale. Ma potrebbe anche porre la crisi sanitaria al di sopra di tutte le considerazioni legali e richiedere un dialogo più intenso e costruttivo tra il governo nazionale e le autorità della capitale.. Cioè, è probabile che chiederai che la politica risolva i problemi della politica.

La decisione di Alberto Fernandez di chiudere le scuole nella capitale è stata la prima che ha preso senza consultare Rodriguez Larita. Ha anche unito la capitale e la periferia di Buenos Aires in un’unica regione amministrativa. Sono stati Errori politici e legali incomprensibili in un politico di lunga esperienza e professore alla Facoltà di Giurisprudenza. Niente può essere paragonato, dopotutto, al perdere l’opportunità di vaccinare gli argentini al momento giusto. Il paese e la storia hanno bisogno di sapere chi è stata la colpa di questa perdita.

Konosah The Trust Project