Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’apertura del primo stabilimento per la produzione di cosmetici da canapa | Economia | Notizia

Con il 90% degli spazi costruiti con materiali riciclabili o riutilizzabili, e dotati di macchinari di ultima generazione, che consentono la produzione di vari prodotti su scala industriale come oli, unguenti, shampoo e saponi, Lega ecuadoriana Prodotti naturali Aya Ha aperto il suo nuovo stabilimento per la produzione di medicinali a base di cannabis.

In questo modo l’azienda, il cui stabilimento si trova nel settore di Tumbaco (vicino a Quito), è diventata leader nel Paese nell’utilizzo dei valori cosmetici della canapa per offrire ai consumatori prodotti naturali.

I candidati provenienti da quattro province hanno avviato le procedure per ottenere le licenze di cannabis

Ad inaugurare lo stabilimento è stata la viceministra alle Produzioni e Industria Carla Moiraghi. Direttore Generale dell’Istituto Nazionale per l’Economia Popolare e Solidale, Ximena Sempértegui; e l’amministratore delegato di Procosméticos Ecuador, Maria Fernanda Leon.

ha detto Moragi, sottolineando la partecipazione dell’associazione Cosmoprof 2022, Si tiene a Bologna (Italia) la più importante fiera di cosmetici al mondo.

Da parte sua, Simpertegui ha espresso il sostegno dell’Istituto Nazionale di Economia Popolare e Solidale all’associazione, sottolineando l’importanza di questo tipo di economia per lo sviluppo dell’Ecuador.

È entrata in vigore la legalizzazione della coltivazione, coltivazione e raccolta della canapa in Ecuador

Nel frattempo, Maria Fernanda Leon ha osservato che “il settore dei cosmetici ha un enorme potenziale, non solo in Ecuador ma nel mondo” e ha sottolineato l’innovazione di AYA nell’utilizzo delle conoscenze amazzoniche e andine per creare ottimi prodotti.

Andres Cisneros, Direttore Generale, AYA, Ringrazia il sostegno ricevuto dai membri dell’Associazione e il Fondo Emprende; e gli sforzi per costruire un nuovo spazio per migliorare i materiali nel processo di costruzione e utilizzare componenti riciclati. (me)

READ  Il Colosseo contribuisce all'economia italiana con 1.400 milioni di euro all'anno