Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La NATO annuncia la più grande esercitazione militare dai tempi della Guerra Fredda

La NATO annuncia la più grande esercitazione militare dai tempi della Guerra Fredda

(CNN) – L'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) ha annunciato giovedì la più grande esercitazione militare dell'alleanza dai tempi della Guerra Fredda, alla quale circa 90.000 soldati parteciperanno ad operazioni di addestramento negli Stati Uniti, in Europa e nell'Oceano Atlantico.

L’esercitazione Steadfast Defender 24 simulerà un conflitto emergente e dimostrerà che la NATO può condurre operazioni “su migliaia di chilometri, dall’estremo nord all’Europa centrale e orientale, e in qualsiasi condizione”, secondo una dichiarazione della NATO.

Tutti i 31 membri della NATO e la Svezia parteciperanno alle esercitazioni.

Più di 80 aerei, tra cui F35, FA18, Harrier e F15, elicotteri e droni, più di 50 mezzi navali e più di 1.100 veicoli da combattimento parteciperanno alla più grande esercitazione della NATO dal 1988, ha affermato l'alleanza militare.

“Le esercitazioni della NATO sono difensive, trasparenti, proporzionate e svolte nel pieno rispetto dei nostri obblighi internazionali”, ha affermato giovedì l'alleanza.

Le manovre si svolgeranno in un contesto di crescenti tensioni e conflitti nel mondo, soprattutto in Ucraina, che è in guerra con la Russia dopo l’invasione del 22 febbraio 2022, e a Gaza, dove Israele e Hamas sono in guerra da ottobre. 7, che si sta rapidamente diffondendo in tutto il Medio Oriente.

Cos'è la NATO?

La NATO, Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, il suo nome completo, è un'alleanza di difesa non aggressiva europea e nordamericana creata per promuovere la pace e la stabilità e proteggere la sicurezza dei suoi membri.

L'organizzazione, con sede a Bruxelles, in Belgio, è stata creata con l'intensificarsi della Guerra Fredda. Il suo obiettivo era proteggere i paesi dell’Europa occidentale dalla minaccia rappresentata dall’Unione Sovietica e contrastare la diffusione del comunismo dopo la seconda guerra mondiale.

Lo scioglimento dei ghiacci nell’Artico minaccia Russia e Cina

I marines americani prendono parte a un'esercitazione militare della NATO chiamata “Cold Response 2022” in Norvegia, il 24 marzo 2022. (Credito: Yves Herman/Reuters)

Nell’aprile 1949, i 12 paesi fondatori – Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia e altri otto paesi europei – firmarono il Trattato Nord Atlantico, impegnandosi a proteggersi a vicenda attraverso mezzi politici e militari.

READ  Corona virus in Spagna oggi in diretta | Restrizioni, incidenza, decessi, epidemie, vaccini e le ultime notizie

Da allora l'alleanza è cresciuta: oggi conta 31 membri. In ordine alfabetico: Albania, Germania, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Danimarca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Ungheria, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia del Nord. , Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania e Turchia.

Le bandiere sventolano davanti al quartier generale della NATO a Bruxelles, in Belgio, il 4 aprile.  (Foto: Johanna Geron/Pool/Reuters/File)

Le bandiere sventolano davanti al quartier generale della NATO a Bruxelles, in Belgio, il 4 aprile. (Credito: Joanna Giron/Pool/Reuters/File)

Dalla fine della Guerra Fredda, più di una dozzina di paesi dell’ex blocco orientale hanno aderito all’alleanza, comprese tre ex repubbliche sovietiche. La Russia continua a considerare la NATO come una minaccia nonostante il crollo dell’Unione Sovietica. Nel contesto delle recenti tensioni con l’Occidente, la Russia ha cercato solide garanzie che l’alleanza non si espanderà ulteriormente, cosa a cui i membri della NATO hanno resistito.

Tuttavia, dal maggio 2022, la tensione tra NATO e Russia è aumentata a causa della crisi Dichiarazione di sostegno alla NATO Il presidente finlandese Sauli Niinistö e il primo ministro Sanna Marin.

Nell’aprile 2023, l’adesione della Finlandia all’alleanza è diventata ufficiale, mentre l’adesione della Svezia è stata approvata nel luglio dello stesso anno dopo che la Turchia ha revocato il blocco sulla decisione.

Con la segnalazione di Ivana Kotasova e Bryony Jones