Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La medicina del lavoro e il suo impatto sulla produttività e sulla sostenibilità ambientale

La medicina del lavoro e il suo impatto sulla produttività e sulla sostenibilità ambientale

I programmi sanitari per i lavoratori del settore dei servizi logistici e per gli autisti, attraverso lo svolgimento di visite mediche periodiche, mirano a ridurre gli incidenti

Il concetto di sviluppo sostenibile sta crescendo in modo significativo nella strategia delle organizzazioni che devono lavorare per aumentare la consapevolezza su questi temi e disporre del capitale umano adeguato per intraprendere le azioni necessarie.

Diverse organizzazioni internazionali hanno in agenda programmi per promuovere la crescita sostenibile. quelli coinvolti (i proprietari) È chiaro che il rispetto delle raccomandazioni, anche se volontario, riduce i costi in modo molto significativo attraverso un approccio di medicina del lavoro e ha un impatto positivo sull’economia e sulla società. Pertanto, le aziende hanno l’opportunità di formare task force che generino progetti anche prima che la legislazione le obblighi a farlo.

Diamo un’occhiata ad alcuni esempi:

Il rispetto degli standard internazionali di salute e sicurezza sul lavoro sulla gestione dei materiali pericolosi può prevenire incidenti e malattie dei lavoratori, ridurre le situazioni di emergenza e la generazione di rifiuti tossici per l’ambiente.

Prendersi cura dell’ambiente di lavoro nei luoghi di lavoro migliorando l’illuminazione e il riscaldamento può portare a migliorare l’efficienza energetica e a ridurre l’impronta di carbonio.

Le aziende hanno l’opportunità di formare task force che generino progetti anche prima che la legislazione le obblighi a farlo.

-Se incoraggi l’uso della bicicletta e il car pooling per i dipendenti, non solo promuovi l’attività fisica e la salute cardiovascolare e migliori le connessioni tra i lavoratori, ma stai anche riducendo le emissioni di carbonio.

– I programmi di riciclaggio aziendali riducono la quantità di rifiuti nelle discariche e, se da ciò si ottiene un vantaggio economico, si possono finanziare pratiche di riposo attivo, con esercizi di stretching e rilassamento.

READ  L'"autoritarismo a breve termine" che sta complicando l'Uruguay e come uscirne - Affari - 08/08/2021

– I programmi di salute mentale sul lavoro, che forniscono supporto emotivo e formazione sulla gestione dello stress, non solo aumentano la produttività dell’azienda ma migliorano anche il legame del lavoratore con la sua famiglia.

– Uso responsabile delle risorse naturali, come pratiche agricole sostenibili che riducono l’uso di sostanze chimiche dannose, proteggono la salute dei lavoratori e preservano la qualità del suolo e dell’acqua.

Nell’industria alimentare, le pratiche sicure di manipolazione degli alimenti proteggono la salute dei lavoratori e riducono il rischio di epidemie di malattie di origine alimentare.

I programmi di salute mentale sul lavoro non solo aumentano la produttività ma migliorano anche il legame del lavoratore con la sua famiglia

L’uso di elementi di protezione individuale nell’industria manifatturiera riduce gli infortuni sul lavoro, rende la produzione più efficiente e riduce gli sprechi nelle operazioni di produzione.

– L’industria dell’edilizia sostenibile gestisce in modo appropriato i rifiuti e riduce le polveri, proteggendo il sistema respiratorio del lavoratore e riducendo l’inquinamento ambientale.

– I programmi sanitari per gli operatori logistici e gli autisti, attraverso visite mediche regolari, tendono a ridurre gli incidenti stradali, migliorare i costi assicurativi e rendere più efficiente il consumo di carburante.

In conclusione, la gestione della salute dei lavoratori è un’attività strettamente legata all’economia aziendale e alle migliori abitudini di sostenibilità.

L’autore è un medico del lavoro