Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La guerra ucraino-russa e il conflitto israelo-palestinese vivono: gli Stati Uniti avvertono sulle intenzioni di Putin |  Ultimo minuto

La guerra ucraino-russa e il conflitto israelo-palestinese vivono: gli Stati Uniti avvertono sulle intenzioni di Putin | Ultimo minuto

Intensificare gli sforzi diplomatici per raggiungere una tregua a Gaza

IL parla Per raggiungere un accordo di tregua nella Striscia di Gaza, è consentito un altro scambio di ostaggi con prigionieri palestinesi e ulteriori aiuti umanitari entrano nella Striscia, dove la fame ha già cominciato a mietere vittime nel nord. La ripresa è prevista domani al Cairo. Nel mezzo di notevoli sforzi diplomatici internazionali per avvicinare le posizioni tra Israele e Hamas, come riportato da EFE.

Dopo un'intensa settimana di contatti che ha portato i mediatori – Qatar, Egitto e Doha – a incontrarsi con le parti a Parigi e Doha per concordare una bozza di accordo, i colloqui sono ripresi. I colloqui riprenderanno domenica nella capitale egiziana, “con la partecipazione di tutte le parti”.

Presidente Joe Biden questa settimana ha dichiarato di essere fiducioso di raggiungere un accordo entro il 5 marzo che consentirebbe una tregua durante il Ramadan.; Il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry ha avvertito ieri che la “scadenza” è l’inizio del mese sacro del Ramadan, che quest’anno sarà tra il 10 e l’11 marzo.

Shukri si è recato oggi a Doha per incontrare il suo omologo del Qatar, Mohammed bin Abdul Rahman, e per esaminare gli “sforzi congiunti” per raggiungere… Raggiungere l’”inevitabile cessate il fuoco”.

Fonti di Hamas hanno confermato all'EFE che domani una delegazione si recherà al Cairo, È previsto l'arrivo anche della squadra negoziale israeliana. La sua presenza non è stata confermata ufficialmente, ma è trapelata ai media ebraici.

La bozza di accordo in discussione prevede: a Una tregua per circa sei settimaneIn cambio dello scambio di ostaggi con prigionieri in ragione di un prigioniero ogni dieci prigionieri, Anche se negli ultimi giorni ci sono stati disaccordi su quella percentuale e sull'elenco dei nomi da entrambe le parti. In linea di principio verranno rilasciati circa 42 ostaggi.

READ  Come funziona e chi fa parte della rete Triple Frontier Hijazi