Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La frequenza totale è condizione per la rielezione del Preside di Medicina

Il Consiglio Direttivo Medico si è riunito il Venerdì Santo / Dott. Ripoll

Il Venerdì Santo, dopo due anni e un mese senza una piena frequenza, il Preside della Facoltà di Medicina dell’Università Nazionale di La Plata (UNLP), Juan Angel Basualdo Firat, ha firmato un accordo con i rappresentanti del corpo studentesco che ha promesso di fornire una soluzione a una lunga lista di richieste: tra queste la ripresa dei corsi e delle pratiche in presenza che è stata sospesa da quando è stata imposta la quarantena del coronavirus, nel marzo 2020. Questo è stato l’impegno della campagna, che è stato assunto durante la vacanza e all’età di 60 anni. 120 fu un deserto, quello che assicurò a Baswaldo il rinnovo del suo mandato.

Voci e richieste

Il Dottore, che doveva essere rieletto con il sostegno di 11 (su 16) presidi, è arrivato alla seduta di venerdì con 8 voti: i voti dei sette professori (dove una lista ha vinto l’elezione di facoltà con un terzo dei voti vuoto. ) e il non insegnante. Ne mancavano ancora 3. Sapeva che questa scorta non sarebbe arrivata da ex alunni (che si oppongono apertamente all’amministrazione). Poi ha dovuto “ristabilire” l’impegno degli studenti del Remediar (gruppo peronista che gestisce il Centro Studentesco e comprende la maggioranza dei docenti) e del fronte minoritario che compone Patria Grande e PCR, che, avendo accolto con favore l’apertura nel 2018 de Pasualdo aveva aggiunto critiche, soprattutto alla sua gestione durante e dopo l’epidemia. Tanto che loro (come gli alumni) hanno mancato la prima chiamata del consiglio per eleggere le autorità e dare un “prezzo” ai loro voti: il futuro decano ha promesso di rispettare un ampio elenco di condizioni venerdì, dopo due meticolose sessioni fallite prima l’ultima riunione del consiglio, ha finito per firmare. Con questo titolo i cinque delegati studenteschi si sono accorti che non c’era motivo di opposizione e hanno deciso di alzare la mano all’amministrazione che, come affermavano nell’elenco delle richieste, non ha accompagnato la crescita delle iscrizioni con un budget più ampio (fino al 2015 , quando è stato mantenuto l’ingresso di esclusione, la medicina non riceveva più di 500 studenti all’anno Sono più di 8000 gli studenti iscritti a questo corso.

READ  Cosme Argerich. Il primo assistente didattico e insegnante di medicina

Il college è diventato il più grande dell’UNLP, con oltre 30.000 studenti. Tuttavia, questa crescita non è stata accompagnata dalla stessa espansione della facoltà, dei non insegnanti e delle infrastrutture”, avverte nei suoi primi paragrafi del testo di 31 pagine che gli studenti hanno discusso alle manifestazioni e portato al livello ora rieletto decano.

Spiccano la necessità di infrastrutture più grandi e migliori, l’espansione e l’accesso alle attrezzature delle sedie, l’aggiunta di aule, il personale docente e la garanzia che l’attuale capacità del 50% (come nei periodi più gravi della pandemia) vada a piena esistenza in tutti gli anni tra le condizioni che Il corpo studentesco votante ricomprende Basualdo alla guida della medicina.

Per quanto riguarda le pratiche che negli ultimi due anni sono state sostituite per impostazione predefinita, il documento preparato dagli studenti avverte: “Siamo preoccupati per come ciò influirà sulla nostra formazione come professionisti sanitari in futuro” e poi riconosciamo: “Sappiamo che l’obbligo esempio di pratica finale (che si verifica a fine corso) non è sufficiente per recuperare contenuti che non sono stati renderizzati durante la sessione virtuale. Per questo, hanno concluso, “Abbiamo un obbligo, una responsabilità e una chiamata a recuperare le conoscenze perse e a generare capacità e competenze”.

Vedere di nuovo i pazienti

Dal primo al quinto anno, le professioni mediche mantengono l’istruzione a distanza anche nel 2022, quando il resto dei college, dei livelli e delle attività educative in generale ha revocato le restrizioni imposte dalla pandemia. Per questa insistenza nel tornare in aula, “toccare” le preparazioni anatomiche, guardare al microscopio o riprendere il contatto con i pazienti negli ospedali, che la virtualità non può sostituire.

READ  Il primo elenco dei temi principali di Prensa Latina Day - Prensa Latina

Il testo dello studente include anche un paragrafo nel corso di ammissione e deve essere “schema”. Questo caso, che prima era di esclusione, è ora preparatorio e quest’anno, insieme a un maggiore afflusso di studenti, è stato doppiamente influenzato dai ritardi nel pagamento degli stipendi degli insegnanti e dalle dimissioni del coordinatore del corso, che ha lasciato il suo incarico la scorsa settimana . Tra le pesanti critiche alla dirigenza.

Venerdì Basualdo ha promesso di intraprendere la strada della soluzione dei problemi sollevati dagli studenti, i quali hanno anche chiesto di modificare l’amministrazione accademica (“il distretto non era all’altezza del compito di risolvere le richieste degli studenti”, hanno avvertito). Il Dean apporterà modifiche al suo gruppo dirigente? “Questi dati o decisioni non esistono”, si sono limitati a dire in 60 e 120, mentre del corpo studentesco di questo giornale “per quanto ne sappiamo, continua la stessa segretaria accademica”.

senza laureati

Questo non è stato un ostacolo, così i membri dei cinque consigli studenteschi alla fine hanno finito per rieleggere il preside che aveva promesso loro di ottemperare alle richieste, così hanno potuto raccogliere 13 voti, degli 11 di cui aveva bisogno, per regola in medicina fino al 2026. Come detto, Basualdo non è stato approvato all’unanimità dagli ex alunni dell’Affinity University, che hanno finito per sedersi venerdì per presentare il loro candidato, il cardiologo Marcelo Uriarte (che ha ottenuto 3 voti dal blocco dell’opposizione).

Lo hanno spiegato i rappresentanti dei laureati della facoltà di medicina, che hanno promesso di partecipare “al controllo amministrativo” e per questo hanno chiamato il resto dei monasteri.

Gli studenti sono “preoccupati” per l’impatto della virtualizzazione sulla loro formazione

READ  I residenti di Bariloche scomparsi nella Linea Sud sembravano essere in buona salute