Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Finlandia ha arrestato undici iraniani che hanno attraversato illegalmente il confine con la Russia

La Finlandia ha arrestato undici iraniani che hanno attraversato illegalmente il confine con la Russia

Un'auto attraversa il confine tra Russia e Finlandia al passo Noigama a Lappeenranta (Reuters)

le autorità Finlandia Venerdì hanno denunciato il tentativo Undici iraniani Con cui attraversare il confine RussiaQuesto è lo stesso giorno in cui Helsinki ha confermato che tutti i suoi valichi di frontiera rimarranno completamente chiusi almeno fino al prossimo 11 febbraio.

Heikki Ahtianen, vice comandante della guardia di frontiera finlandese, ha dichiarato che queste undici persone sono state trasportate da un “assistente non identificato” al posto di controllo situato nella città di Lappeenranta, e da lì hanno attraversato il territorio dello Stato baltico, dove hanno detenuto Dopo un breve periodo.

Secondo le guardie di frontiera, gli 11 iraniani – tutti uomini – viaggiavano in gruppo e al momento del loro arresto avevano chiesto asilo alle autorità finlandesi.

Ahtiyanin ha sottolineato che molti dei detenuti hanno ammesso di aver ricevuto aiuto dalla Russia per attraversare la zona di frontiera attraverso il paese. “Non conosciamo l'identità della persona che li ha aiutati. Ciò che ci interessa in questa indagine è sapere nello specifico chi sta organizzando questo tipo di assistenza per arrestarli”, ha detto Ahtiainen, secondo quanto riportato dalla televisione di stato finlandese. Yale.

Ha detto che Le autorità di frontiera russe hanno accettato di collaborare. Ha rivelato che “le guardie di frontiera finlandesi e russe hanno tenuto una riunione congiunta in cui hanno discusso di questo problema”.

Mercoledì altre dieci persone sono state arrestate in territorio finlandese, che condivide 1.300 chilometri con la Russia, quando hanno attraversato illegalmente il confine a circa 100 chilometri a nord attraverso il posto di blocco di Parikala.

READ  Papa Francesco con la Los Angeles Nacion: "Che senso ha andare a Kiev se la guerra continua il giorno dopo?"

La Finlandia lo ha annunciato giovedì I nove valichi di frontiera terrestri con la Russia rimarranno chiusi almeno fino all’11 febbraio A causa dell’aumento dei tentativi di ingresso nel suo territorio, che la Russia accusa di favorire in risposta alla sua adesione alla NATO e alle sanzioni imposte all’invasione dell’Ucraina. Diversi paesi della regione hanno attuato misure simili.

Il passaggio del confine con la Russia a Valima, in Finlandia, è chiuso (Reuters)

Il governo finlandese ha ribadito giovedì che “è chiaro che le autorità russe o altri attori stanno facilitando la migrazione basata sullo sfruttamento”, definendola una “seria minaccia alla sicurezza nazionale e all’ordine pubblico in Finlandia”.

“È necessario continuare a chiudere le frontiere perché La minaccia dell’influenza ibrida russa continua. Il ministro dell’Interno finlandese Mari Rantanen ha dichiarato in una conferenza stampa: “Nelle zone vicino al confine ci sono ancora migranti che aspettano l’apertura del valico”.

Rantanen ha affermato che la sicurezza nazionale è una questione molto importante per la Finlandia e ha la priorità su qualsiasi altra questione. Ha detto: “Sappiamo che la situazione è difficile per i russi e per i cittadini con doppia cittadinanza che vivono in Finlandia, ma la posizione della Russia non ci lascia altre opzioni”.

(Con informazioni da EFE e EuropaPress)