Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La “battaglia dei galli” tra generazioni e gli europei per promuovere l’imprenditorialità in Navarra

Gli studenti del Diploma di Innovazione e Imprenditorialità presso la Scuola di Economia e Commercio dell’Università di Navarra e del terzo anno di istruzione secondaria obbligatoria a Jesuitinas de Pamplona / Iruña si sfideranno il 5 aprile nella finale del concorso “Pitch” Questo corso è iniziato nel quella che sarà la prima “battaglia del duca” generazionale ed europea che si svolgerà in Navarra con l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità.

In un combattimento di galli, rapper o Mac si confrontano verbalmente. La “battaglia” consiste nel colpire l’avversario con rime estemporanee incastonate nella base segnate dal dj. Maggiore è lo stile, la misura e la struttura della rima, maggiore è il punteggio che ottiene il partecipante.

Per analogia, gli studenti del Diploma di Innovazione e Imprenditorialità della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Navarra e del terzo anno di ESO di Jesuitinas de Pamplona si sfideranno nella finale del concorso “Pitch” iniziato per la prima volta quest’anno.

Non è solo una competizione intergenerazionale, ma anche una competizione internazionale a cui partecipano studenti dell’ESO provenienti da quattro paesi europei. Le scuole di Ucraina, Italia, Grecia e Spagna hanno partecipato al concorso e i finalisti di ogni paese saranno annunciati e certificati come vincitori nell’ambito del progetto eTwinning: “Parliamo di affari!”

Obiettivo del concorso è sviluppare capacità imprenditoriali: scoprire bisogni, proporre soluzioni innovative, sviluppare empatia per il “cliente” e convincerlo a vendere le sue idee sintetizzandole in formati digitali bilingue (video di 1 minuto in inglese o sottotitolati in inglese ).

Gli studenti sono stati riuniti in squadre e hanno sviluppato un totale di 30 proposte innovative per impressionare i clienti avversari. Gli studenti tra i 14 ei 15 anni di età hanno realizzato video che contengono prodotti o servizi che potrebbero interessare studenti di 20 anni e viceversa. Tutti i team riceveranno feedback e suggerimenti dai “potenziali clienti” per migliorare le loro proposte e quindi imparare dal processo.

READ  Chi è Xabi ha fatto la star italiana Tik Tok?

Dopo una fase di votazione incrociata (ESO vs Università) in cui sono stati selezionati tre finalisti di ogni età, martedì prossimo, 5 aprile, più di 200 studenti si riuniranno di persona e la finale si terrà davanti a una giuria di diverse organizzazioni che hanno collaborato all’iniziativa e saranno costituiti da Gonzalo Soto (Caja Rural Entrepreneurship), Belén Goñi (Fabbrica dell’innovazione dell’Università di Navarra), Elisa Echenique (Dipartimento dell’Educazione del Governo della Navarra), Francesc Pujol (Scuola di Economia e Commercio della NAV University) e Diego Ezcaray (Fondazione Educativa Jesuitinas Pamplona).

Un team di studenti universitari è responsabile del coordinamento, della comunicazione e dell’implementazione di innovativi “combattimenti di galli” come parte del loro apprendimento pratico dell’organizzazione e della logistica. Per i premi che riceveranno i vincitori, la squadra è stata sponsorizzata da Caja Rural Restaurant e La Mafia.