Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Elezioni in Brasile 2022: Lula da Silva e Jair Bolsonaro esaminano durante il dibattito presidenziale

30 settembre 2022, 17:08 | Tempo di lettura: 4 minuti
30 settembre 2022, 17:08
| Tempo di lettura: 4 minuti

Se hai solo pochi secondi, leggi queste righe:

  • Domenica, il paese vicino voterà per la presidenza per i prossimi quattro anni.
  • Secondo i sondaggi d’opinione, i candidati sono l’attuale presidente Jair Bolsonaro (Partito liberale) e l’ex presidente Luis Inacio Lula da Silva (PT).
  • Guarda le recensioni del sito web brasiliano di fact-checking Agencia Lupa delle dichiarazioni di entrambi i candidati durante il dibattito presidenziale di giovedì scorso.

Giovedì scorso ho avuto luogo in Brasile Il terzo e ultimo dibattito presidenziale prima Elezioni domenica prossima. Il teso dibattito di 3 ore è stato trasmesso da Globo Network, moderato dal giornalista William Boehner.

Hanno partecipato 7 candidati: L’attuale presidente Jair Bolsonaro (Partito Liberale) e l’ex presidente Luis Inacio Lula da Silva (PT)così come – con meno possibilità di accedere al secondo turno – Cerro Gomez (PDT), Father Calmon (PTB), Luiz Felipe de Avila (NOVO), Simon Tebet (MDB) e Soraya Thronic (Under Brasil).

prossimo, Verifica delle dichiarazioni chiave rese durante il dibattito I due candidati alla presidenza che appaiono come i favoriti nei sondaggi di opinione – da Silva e Bolsonaro – condotti dal sito brasiliano di fact-checking agenzia d’ingrandimento.

Lula da Silva: Abbiamo aumentato il salario minimo del 77% veramente

Tra gennaio 2003, primo anno di governo di Lula, fino a gennaio 2016, mesi prima che Dilma Rousseff (PT) lasciasse la presidenza brasiliana Prodotto IsolamentoE il L’aumento reale del salario minimo (sopra l’inflazione) è stato del 75,03%.

Il sondaggio attraverso il quale si ottengono i dati è da Dipartimento di Statistica e Studi Sociali ed Economici Interunion (Dieese) Tiene conto della varianza dell’Indice Nazionale dei Prezzi al Consumo (INPC).

Lula da Silva: “Sono stato assolto in due azioni Onu” forgiato

Le Nazioni Unite non sono responsabili di giudicare le cause contro l’ex presidente, e quindi non si può dire che Labour abbia “assolto” l’ente. Quello che in realtà è successo è che nell’aprile di quest’anno lo è stato Il Comitato per i diritti umani delle Nazioni Unite ha osservato che nel processo giudiziario che Lula ha attraversato, i suoi diritti politici sono stati violati.

READ  Le aziende esportatrici con "cuore" e "visione" brillano nel commercio estero | Economia | Notizia

La commissione ha osservato che Lula non aveva diritto a un processo equo e che l’ex giudice federale di Curitiba Sergio Moro ei pubblici ministeri avevano violato la presunzione di innocenza.. Si precisa che la decisione della commissione non è stata unanime.

Il Comitato delle Nazioni Unite per i diritti umani È composto da 18 esperti provenienti da diversi paesi. Senza azione diplomatica, i membri del Comitato sono eletti per 4 anni dagli Stati firmatari del Patto internazionale sui diritti civili e politici, fatti salvi i loro poteri in materia. Questi esperti non sono considerati rappresentanti dei loro paesi.

Lula da Silva: Quando sono arrivata al governo, lui era lì [US$] 100 miliardi di flussi di esportazione, siamo andati a [US$] 482 miliardi” Esagerato

Nel 2002, l’anno in cui Lula è stato eletto per il suo primo mandato, il volume degli scambi brasiliani ha raggiunto i 108,3 miliardi di dollari USA. secondo Rapporti disponibili in Comex Statuna pagina che raccoglie informazioni statistiche sul commercio estero del Paese dal 1997, I valori Esporta in Brasile quell’anno 60,1 miliardi di dollari USAMentre quello Le importazioni sono ammontate a 48,2 miliardi di dollari USA .

Nel 2010, l’ultimo anno del governo laburista, sebbene sia più che triplicato, l’importo è arrivato a 383,7 miliardi di dollari, circa 100 miliardi in meno rispetto a quanto annunciato dal politico nel dibattito. Quell’anno, il Brasile Esporta 200,4 miliardi di dollari USA E il Importato 183,3 miliardi di dollari USA.

I dati citati da Lula, infatti, corrispondono al primo anno del suo successore, l’ex presidente Rousseff (PT). Nel 2011, il flusso della bilancia commerciale brasiliana è stato di 481,5 miliardi di dollari USA ($ 227,9 miliardi di importazioni S $ 253,6 miliardi di esportazioni). Tuttavia, durante il governo Dilma, questo valore è diminuito. Nel 2015, l’ultimo anno intero di Labour come presidente, l’afflusso totale è stato di $ 359,9 miliardi (186,8 miliardi di dollari americani di esportazioni S 173,1 miliardi di dollari USA di importazioni).

READ  Le esportazioni dei Paesi Baschi sono cresciute del 19,5% a settembre

Lula da Silva: “Come si creano 22 milioni di posti di lavoro? [en los gobiernos del PT]? ” Esagerato

secondo lui Bilancio Sociale Annuale Il Ministero dell’Economia brasiliano, La differenza tra il numero di persone occupate nel 2002 – l’ultimo anno prima dell’insediamento di Lula – e il 2015 – l’ultimo anno intero al potere dei laburisti – è di 19,4 milioni. La differenza tra i dati reali e quelli citati da Lula è dell’11,8%.

Alla fine del 2002 c’erano 28,7 milioni di posti di lavoro formali. Nel 2015, 48,1 milioni.

Jair Bolsonaro: “Siamo il Paese che ora è entrato nella decima economia del mondo” veramente

Un rating emesso dall’agenzia di rating Austin, nel giugno di quest’anno, Stato del Brasile come a La decima economia più grande del mondoIl PIL ha raggiunto 1.830 miliardi di dollari USA nel primo trimestre di quest’anno. Prima di questo paese ci sono Stati Uniti, Cina, Giappone, Germania, India, Regno Unito, Francia, Canada e Italia.

Jair Bolsonaro: “Non abbiamo notizie quest’anno sugli incendi in Amazzonia” forgiato

Tra il 1 gennaio e il 27 settembre 2022 c’erano 85.150 incendi in Amazzonia. È un livello molto più alto Immatricolati nel 2018 (46.026)E il 2019 (65.727)E il 2020 (73.909) S 2021 (55.048). dati da piattaforma BDQueimadasProdotto dall’Istituto Nazionale per la Ricerca Spaziale (INPE).

Jair Bolsonaro: “Nessun Paese al mondo ha comprato vaccini nel 2020” forgiato

un Lo ha dimostrato il sondaggio Poder360 Almeno 50 paesi hanno iniziato a vaccinarsi contro il COVID-19 nel 2020. Dal momento che solo Russia, Cina, Stati Uniti, Germania e Brasile avevano una produzione attiva di vaccini in quel momento, si può affermare che molti paesi Ha acquistato dosi di immunizzazione contro la malattia nel 2020.

La prima persona al mondo ad essere vaccinata, oltre ai test sui volontari, è stata vaccinata nel Regno Unito con data 8 dicembre 2020. Vaccinazione contro il COVID-19 Nel paese il 17 gennaio 2021.

READ  Si aspettano che il raccolto lasci i vini Castilla-La Mancha il 10% in meno rispetto allo scorso anno

Vale la pena notare che il primo vaccino contro SARS-CoV-2 nel paese è CoronaVac, sviluppato da CoronaVac. L’Istituto Putantan, a San Paolo, in collaborazione con l’azienda farmaceutica cinese Sinovac. Questa era la formula Jair Bolsonaro lo ha criticato in almeno 10 occasioni prima che inizi ad applicarsi alla popolazione del Brasile.

Jair Bolsonario: “Abbiamo completato 3 mesi di inflazione negativa” Esagerato

Secondo l’Istituto brasiliano di geografia e statistica (IBGE), negli ultimi 3 mesi completati (giugno, luglio e agosto), Il Indice ampio dei prezzi al consumo (IPCA)che determina l’inflazione brasiliana, ha avuto un massimo e due minimi. in Giugno Dal 2022 l’IPCA è aumentato dello 0,67%; in Luglioin calo dello 0,68% e, nel agostoin calo dello 0,36%.

Per leggere tutti i controlli sulle dichiarazioni dei candidati Jair Bolsonaro e Luiz Inacio Lula da Silva durante il dibattito presidenziale dell’Agenzia Lupa, è possibile effettuare il login qui.

Ti è piaciuta questa nota?
Aiutaci a mantenere questo progetto.

giuntura

È sbagliato dire che il cambiamento climatico è causato dalla natura e non dall’uomo, come conferma uno dei messaggi virali. C’è un post che circola su Telegram che conferma: “Sì, c’è il cambiamento climatico, se c’è un riscaldamento dell’atmosfera, come dicono 83 grandi scienziati italiani, ma… non per colpa dell’uomo, ma per la natura, che è” ciclico”, naturale e naturale E non c’è niente di sbagliato nell’umanità ”(sic). Tuttavia, questo è un errore. L’evidenza scientifica lo dimostra […]