Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Inter-Juventus, finale di Coppa Italia

in un tratto Nella finale di Coppa Italia l’Inter è riuscita a ribaltare la partita: ora ha battuto la Juventus 4-2. Al momento c’è una proroga. Le classiche più importanti d’Italia si giocano dalle 16:00 (ora argentina) allo Stadio Olimpico di Roma e Trasmissioni su ESPN e Star+.

da un lato “Bull” Martinez, che è il proprietario, Correa di Tucumán sono tra i sostituti. D’altra parte Dybala, che era tra gli 11 capitani. Il calciatore cordovano darà l’addio al club bianconero dopo sette anni dalla conquista del titolo. L’Inter, campione italiano di Serie A, che si accompagna a due punti dal Milan a due punti dalla fine, cercherà di vincere la sua ottava Coppa Italia, che non alzava dalla “doppietta” vinta nel 2009/10 e stagioni 2010/11.

La partita decisiva è iniziata con tutto il clamore. Solo sei minuti di gioco e L’Inter avanza con un gran gol di Nicolò Barilla. Il centrocampista parte da sinistro al centro e tira un terribile tiro dalla destra nell’angolo più lontano di Mattia Perin, assicurando la vittoria per 1-0 al Milan.

alle 22 Paulo Dybala disegnare, Ma il portiere dell’Inter è annegato nelle sue urla. La superba qualificazione di Cuadrado è stata per Cordovan, che ha dominato molto bene. Stabilizzato e rifinito nel vicino centro. Samir Handanovic l’ha fermata con una grande presenza. dopo un minuto, Il portiere dell’Inter si è presentato ancora una volta in maniera impressionante. Un tiro di Dusan Vlahovic sul secondo palo ma il portiere lo manda in angolo.

La Juventus ha davvero meritato il pareggio e ancora in due partite istantanee ha avuto il pari e Uno di questi con la partecipazione di Dybala. Al 29′ Handanovic rimanda la palla in angolo dopo un colpo di testa. Poi è ricomparso capitan Vecchia Signora, che ha parato un rimbalzo su calcio d’angolo e Ha tirato con il sinistro fuori porta, ma è vicino alla porta. Dominio ineguale: vince l’Inter, ma protagonista è la Juventus.

READ  Con Facundo Campazzo vicino alla tripla doppia e un'altra grande notte di Nikola Jokic, i Denver Nuggets battono ancora i Portland Trail Blazers | NBA.com Argentina

Al termine della prima tappa, la squadra con Lautaro Martinez tra i titolari ha fatto molta strada dopo aver fatto poco, ma È stato lo splendido gol di Barilla a fare la differenza. La Juventus meritava ovviamente il pareggio, ma si è scontrata con la forma del portiere avversario. Inoltre il tecnico Allegri ha già fatto un cambio tattico rimuovendo Danilo e piazzando l’attaccante Alvaro Morata.

Come nella prima fase, l’inizio Il secondo tempo è iniziato con tutto. Handanovic, che era l’eroe, divenne un cattivo. Alex Sandro riceve da fuori area e chiude forte la partita e batte la mano del portiere sloveno per segnare il pareggio dopo cinque minuti.

E dopo solo due minuti, I bianconeri sono riusciti a ribaltarlo. La Juventus trova l’Inter si ferma male e lascia palla a Vlahovic. Il serbo individuato, la palla colpisce la faccia di Handanovic, ma in ribattuta riesce a segnare il 2-1. Gli uomini di Allegri hanno subito ribaltato la partita.

Alla ricerca del risultato e con l’impegno di raggiungere almeno il pareggio per coach Simone Inzaghi L’argentino Joaquin Correa Chi è già in campo. L’Inter ha due attaccanti argentini in attacco.

Con i calciatori argentini in attacco, L’Inter domina la partita Piano piano mette la Juventus nella zona che dovrà sopportare gli ultimi minuti della finale vinta.

I continui attacchi dell’Inter hanno dato i suoi frutti. Lautaro Martínez viene accolto in area e respinto da Leonardo Bonucci. L’arbitro Paolo Valeri non ha esitato e ha tirato il massimo del calcio di rigore. Hakan Calhanoglu ha preso in carico il calcio di rigore E ha colpito un grande corner per ottenere il pareggio che meritava 2-2.Ho fatto una grande partita a Roma, e con questo risultato ci sarà il prolungamento.

READ  In diretta con le finali di Coppa Italia e FA Cup DAZN

Al termine del tempo regolamentare, Inter e Juventus pareggiano 2-2 in un match intenso Chi ha tutto. 30 minuti di lavoro extra in arrivo per uno di loro per diventare campioni. Se l’uguaglianza continua, la finale sarà determinata dai rigori. Attaccante argentino Lautaro Martínez è stato sostituito dal cileno Alexis Sánchez. In caso di sanzioni, exRacing non sarà identificabile. Sul campo continua invece Paulo Dybala.

A sei minuti dall’inizio dei tempi supplementari e dopo pochi minuti di gioco, l’arbitro non si è accorto di un fallo di Matthijs de Ligt su Stefan de Vrij, ma Paulo Valeri del VAR è stato convocato, è andato a trovarlo e ha assegnato un rigore all’Inter. Ivan Perisic spara da 12 mosse e realizza il 3-2 e dopo il gol Paulo Dybala viene sostituito da Moise Kean.

Il calcio di rigore ha rafforzato la squadra di Inzaghi che si è riproposta in attacco e con un altro gran gol. un’altra volta Perisic che ha dominato da destra e ha chiuso con il sinistro, all’angolo mettere 4 in 2, Quando si gioca l’11 del primo tempo supplementare. I nerazzurri sono vicini al titolo.