Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Incredibile sconfitta per la pallavolo contro il Brasile

il Selezione pallavolo Avrebbe vinto ma ha subito una durissima sconfitta alla sua seconda apparizione alle Olimpiadi, 3-2 vs. Brasile Con i segmenti 19-25, 21-25, 25-15, 25-21 e 16-14 a Tokyo. Dopo l’esordio per 1-3 contro la Russia, l’Argentina è l’ultima nella regione (quattro da ciascuno dei due gironi da sei avanzano). Mercoledì giocherà la terza partita contro la Francia, che ha perso contro gli Stati Uniti e ha battuto la Tunisia (entrambe 3-0). Bruno Lima, con 26 punti, è stato il capocannoniere della partita.

Bruno Lima Braga (Reuters).

Il record olimpico contro i brasiliani lascia ancora l’amaro in bocca. Insieme a Julio Velasco Come allenatore a Rio 2016, l’Argentina è andata ai quarti di finale come capolista del proprio girone, e il Brasile, la loro ultima testa di serie, era nei quarti di finale. La traversata è molto difficile nonostante i precedenti della tappa regolare. Finì 3-1 a favore del locale, che alla fine avrebbe vinto la medaglia d’oro.

Guarda anche

Il bastone che Pignatiello ha lanciato

Non importa la storia, il Brasile è sempre stato una forza nella pallavolo. E quindi È stato quotato in borsa all’inizio di Ariak Arena. Perché la squadra che guida Marcelo Mendes Gioca le prime due combinazioni perfette. Non ha nessun altro scelto per fingere di rimanere vittorioso su una squadra che, sulla carta, è superiore. L’Argentina non ha torri che spaventano respingendo, un forte opposto che li seppellisce in un attacco o in colpi esplosivi. Per questo, dall’accoglienza di Libero Danani y Cía. Oltre alle magiche mani di De Cecco in assemblaggio, la squadra stava facendo il proprio trionfo.

Inizialmente, la squadra di Lima si è distinta con sette punti e la squadra in generale con i suoi cinque blocchi. La storia era identica e il gruppo che è passato da 16-15 a 19-15 è stato fondamentale per 25-19 in 28 minuti. Un caso simile nel secondo, questa volta il blocco (solo uno) non è apparso, e L’attacco è stato decisivo (18 punti in questo modo), con 7 gol in 10 tentativi Palacios e 6-8 da Lima. Il Brasile ha aiutato con 6 punti dai propri errori. Come nel capitolo precedente, dalle 18 alle 17 è passato alle 21-17 per l’ultima dalle 25 alle 21 in mezz’ora.

Guarda anche

Djokovic ha raggiunto gli ottavi ed è desideroso di vincere il Golden Slam

L’Argentina ha mantenuto le sue sette partenze in campo, Mentre i brasiliani hanno messo 12 giocatori, ma senza risultato. Nel terzo inning, il DT Renan Dal Zotto è stato eliminato da Bruno Rezende nel rally di Fernando Kachupa Krilling, che ha gestito bene con Wallace (6 punti sul set) per trovare le differenze. Verdeamarela, infatti, ha iniziato con il punteggio di 5-1, che ha portato alla sospensione richiesta da Mendes. ma nonostante, La squadra non è riuscita a uscire dal lago in cui è annegato ed è stato un viaggio in Brasileبراز, che l’ha vinta con il maggior distacco nella partita 89), 25-16 in soli 22 minuti. In un doppio cambio, Pereira e Sanchez entrarono in Argentina.

Palacios e Dhanani festeggiano (EFE).

Palacios e Dhanani festeggiano (EFE).

Nel quarto, la storia è tornata al suo corso originale. La selezione ha lasciato correre il lago con decisione, soprattutto ‘in avanti’, forte di 8 punti per andare avanti 10-4 10. Lima (4), Conte (2) e Palacios (2) sono stati molto efficaci in attacco. Sully ha contribuito con il suo servizio complesso e anche Lima ha segnato con un colpo di testa. Del Zotto mette uno schiaffo affondato con un cambio triploChe ha finito per dargli una ragione. Anche se l’Argentina è rimasta rialzista, 17-11. A Lille Cerf (cubana nazionalizzata), i brasiliani si sono avvicinati al 16-17; La sua serie si è conclusa quando l’ha postata in rete. Ma il danno è stato fatto. La fiducia ha abbandonato l’offensiva nazionale. Anzi, per tutta la squadra. Quindi Mendez ha mandato Sanchez (ho Seco) e Pereira (Lima) nel doppio cambio. Ma il Brasile guidava 22-19 e chiudeva 25-21 in 34 minuti. Un colpo durissimo.

Guarda anche

Un nuovo giorno difficile per navigare

Il tie breaker è stata una consegna, come si suol dire. La buona notizia è che l’Argentina ha preso il colpo e non si è fatta prendere la mano. Infatti è rimasto punto per punto fino a fermare un muro di Leal e lasciare la prima differenza di due al tiebreak, 11-9, ma non può continuare e il Brasile è stentato. Alla fine, al secondo match ball, dopo una pessima ricezione e il lancio di Conte, l’olimpionico lo ha spento.

READ  Jeff Bezos news: perché è rimasto in Colombia?

posizioni

Girone A: Giappone 6 punti; Iran 5 Polonia 4 Italia 2; Canada 1 e Venezuela 0.

Girone B: Corea, 6; Brasile 5 Stati Uniti e Francia 3; Argentina, 1, e Tunisia, 0. Primi quattro di ogni gruppo di teste di serie; Hanno giocato tutti due partite.