Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il soldato Travis King tornò negli Stati Uniti  Dopo la sua espulsione dalla Corea del Nord

Il soldato Travis King tornò negli Stati Uniti Dopo la sua espulsione dalla Corea del Nord

Il soldato Travis King è tornato negli Stati Uniti dopo essere stato rilasciato dalla Corea del Nord ed è sottoposto a valutazione medica presso una struttura militareSecondo un funzionario del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, giovedì. Ha aggiunto all’agenzia: “L’esercito si sta ora concentrando sul garantire la sicurezza e la privacy del soldato. La sua situazione sarà affrontata in seguito attraverso la catena di comando”. Agenzia di stampa francese Il portavoce Bryce Dube.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Mao Ning ha detto giovedì che la Cina ha fornito “l’assistenza necessaria” per liberare il soldato su richiesta della Corea del Nord e degli Stati Uniti.

Funzionari militari statunitensi hanno affermato che King ha attraversato il confine con la Corea del Nord a luglio “intenzionalmente e senza autorizzazione”. Era stato rilasciato poco più di una settimana fa da un centro di detenzione in Corea del Sud, dove era finito dopo un incidente in un club di Seoul in cui aveva preso a pugni qualcuno in faccia nell’ottobre 2022, secondo i documenti del tribunale.

Il mese scorso, la Corea del Nord ha confermato di trattenere il soldato e ha aggiunto che si trattava del re Aveva disertato in quel paese per sfuggire ai “maltrattamenti e alla discriminazione razziale nell’esercito americano”.Ma dopo aver indagato sulla questione, Pyongyang ha deciso di “espellere Travis King”, secondo l’agenzia di stampa centrale coreana del Nord.

READ  Putin ha annunciato il dispiegamento di armi nucleari tattiche in Bielorussia