Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Perù e l’Unione Europea rafforzano l’alleanza per realizzare un’economia sostenibile

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 settembre 2022 – 18:11

Lima, 13 settembre (EFE). – L’Unione Europea (UE) si riunirà in Perù, insieme ai vari ministeri del Paese andino, da martedì a Lima esperti e attori del settore pubblico e privato al Quinto Forum Internazionale sull’Economia Circolare (FIEC) dove il “Circolare Transition” sarà presentata l’iniziativa Team Europe, che mira a promuovere un’economia circolare e città sostenibili.

Questa iniziativa riunisce, coordina e valorizza le azioni degli attori pubblici e privati ​​europei in Perù per accompagnare il Paese verso un’economia circolare e città sostenibili, con ingenti fondi non rimborsabili e rimborsabili stimati in oltre 1.000 milioni di euro, la delegazione dell’Unione Europea in Perù dettagliato in una dichiarazione.

Le informazioni hanno aggiunto che la quinta edizione dell’International Circular Economy Forum si terrà da martedì a giovedì prossimo e sarà sviluppata sotto lo slogan centrale “Building an Ecosystem for a Circular Economy”.

Organizzato dall’Unione Europea e dai Ministeri peruviani del Commercio Estero, del Turismo, dell’Ambiente, dell’Agricoltura e della Produzione, sarà un luogo per presentare i risultati e i progressi compiuti nell’ultimo anno nel processo di accelerazione della transizione verso un’economia circolare in Perù .

“L’Europa può supportare il Perù grazie alla sua esperienza. Dall’approvazione della prima versione del Piano d’azione dell’UE per l’economia circolare, sono state sviluppate molteplici piattaforme che ci hanno permesso di promuovere e accelerare la transizione verso un’economia circolare nel nostro Paese e nei suoi Stati membri ”, ha affermato l’ambasciatore Ue in Perù, Gaspar Frontini.

Durante la conclusione del Forum, verrà lanciata la Piattaforma peruviana per l’economia circolare, con l’impegno del Ministero della Produzione e dell’Associazione Nazionale delle Industrie come leader della transizione circolare del Paese.

READ  L'inflazione in Spagna è superiore del 2% rispetto a Germania, Italia o Stati Uniti

Alla quinta edizione parteciperanno il Commissario Ue per l’Ambiente e gli Oceani, Virginius Sinkevichos, e la partecipazione di esperti provenienti da Germania, Austria, Argentina, Belgio, Cile, Slovenia, Spagna, Francia, Italia, Lituania, Messico e Paesi Bassi. Svezia.

Il forum affronterà tre questioni centrali relative al quadro istituzionale dell’economia circolare, allo sviluppo di meccanismi di finanziamento verde e alla diffusione dell’economia circolare nelle regioni.

Infine, il Direttore Generale delle Associazioni Internazionali della Commissione Europea, Coen Dones, illustrerà la strategia dell’UE “Global Gateway”, un contributo europeo alla riduzione del divario di investimento globale, promuovendo comunicazioni intelligenti, pulite e sicure nei settori digitale, energetico e dei trasporti settori.

Anche per promuovere sistemi sanitari, educativi e di ricerca “che lavorano per le persone”. EFE

pbc-gdl/csr/jrh

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.