Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il lancio della Starship di SpaceX, il più grande razzo della storia, è in diretta

Il lancio della Starship di SpaceX, il più grande razzo della storia, è in diretta

Il capo della NASA Bill Nelson si è congratulato con SpaceX per l’articolo. “Congratulazioni a SpaceX per il primo test di volo integrato dell’astronave! Ogni grande risultato nel corso della storia ha richiesto un certo livello di rischio calcolato, perché da un grande rischio deriva una grande ricompensa. Attendiamo con impazienza tutto ciò che SpaceX apprende, al prossimo test di volo e oltre.” .

Lo ha notato il New York Times La rampa di lancio sembra essere in gran parte intatta Dopo che l’enorme razzo è decollato, gli ingegneri avranno un tesoro di dati dal volo di quasi quattro minuti dell’astronave per capire cosa è andato storto.

Il CEO di SpaceX Elon Musk si è congratulato con il team dopo il lancio sul suo account Twitter. “Abbiamo imparato molto per la prossima uscita”, ha scritto.

Un razzo SpaceX Starship è esploso lunedì sul Golfo del Messico, pochi minuti dopo essere decollato da una piattaforma di lancio nel sud del Texas. Tuttavia, il veicolo spaziale non ha raggiunto l’orbita Non era un difetto fatale.

Prima del lancio, Elon Musk, fondatore dell’azienda, ha temperato le aspettative, affermando che potrebbero essere necessari diversi tentativi prima che la Starship abbia successo in questo volo di prova, che deve raggiungere velocità sufficienti per entrare in orbita prima dell’atterraggio. Parti nell’Oceano Pacifico vicino alle Hawaii.

La navicella esplode dopo il decolloDISPENSA – SPACEX

La società ha dichiarato su Twitter che i team continueranno a rivedere i dati e a lavorare per il “prossimo test di volo”.

Pochi minuti dopo il decollo, la navicella SpaceX ha testato”smantellamento rapido e non pianificato. Si è verificato un errore nel momento in cui il booster ha tentato di staccarsi dallo stadio superiore. Il ventilatore ha iniziato a oscillare ed è improvvisamente scomparso.

READ  Il governo prevede tagli a energia, salute e istruzione

Nonostante il risultato, al quartier generale di SpaceX si sono uditi gli applausi. Il lancio del missile dalla rampa di lancio è stato considerato un grande successo..

Il più grande e potente sistema missilistico del mondo è decollato nello spazio.

Il lancio, dalla punta meridionale del Texas vicino al confine con il Messico, era previsto per le 8:28 ora locale ed è decollato pochi minuti dopo il previsto.

Negli ultimi secondi, i motori del Raptor 33 si sono accesi simultaneamente per lanciare la nave nell’atmosfera. Il velivolo lungo 394 piedi è decollato dalla base di SpaceX in Texas e il volo di prova durerà un’ora e mezza.

Il super razzo con l’astronave esplode 4 minuti dopo il decollo.SpazioX – SpazioX

I motori del Raptor si raffreddano, pronti per il decollo.SpaceX ha annunciato in un tweet.

La fornitura della navicella superiore e del propellente extra pesante è già iniziata e tutto sembra andare secondo i piani.

Il veicolo spaziale, visto sopra il razzo Super Heavy, è coperto 18.000 lavagne esagonali. Si tratta di scudi termici Progettato per proteggerlo dal fuoco rovente generato quando rientra nell’atmosfera terrestre dopo il volo. I lembi coprono solo un lato della navicella, la “pancia”, perché la navicella entra orizzontalmente.

La nave è coperta da 18.000 scudi termiciPatrick T. Fallon – AFP

La vera innovazione di Starship è proprio questa Deve essere completamente riutilizzabileche è qualcosa in cui Musk crede Realizzabile in “due o tre anni”. Per questo primo test, non ci sarà alcun tentativo di recuperare nessuno degli stadi del razzo, ma alla fine lo farà.

READ  Come sarà l'anno del Coniglio d'Acqua secondo Ludovica Squirru?

“Abbiamo progettato Starship per essere il più simile possibile alle operazioni delle compagnie aeree”Il presidente e direttore operativo di SpaceX, Gwen Shotwell, ha spiegato a febbraio.

L’idea di un lanciatore riutilizzabile, la grande strategia di Musk, lo è Sconto. Ha notato che ogni volo di Starship potrebbe finire per costare solo “pochi milioni” di dollari. Questo è un imperativo per il miliardario, che crede che gli esseri umani avrebbero bisogno di centinaia di missili Starship per avere la possibilità di diventare una specie multi-planetaria.

Giovedì il piano di volo è il seguente: circa tre minuti dopo il decollo, Il booster Super Heavy deve separarsi dalla navicella e cadere nelle acque del Golfo del Messico. L’astronave, che ha sei dei propri motori, continuerà a salire fino a un’altitudine di oltre 150 chilometri, completando un circuito vicino alla terra prima di scendere. nell’Oceano Pacifico vicino alle Hawaii circa 90 minuti dopo il lancio.

Ma fare tutto questo con il primo volo di prova sarebbe un risultato. L’obiettivo è soprattutto Raccogli quanti più dati possibile Per migliorare i seguenti prototipi. “Se riuscirà a orbitare, sarà un enorme successo”, ha detto Musk, e spera che la rampa di lancio non venga distrutta dai motori super pesanti che esplodono mentre spara, perché la ricostruzione potrebbe richiedere “mesi”.

Elon Musk ha twittato poche ore fa che tutti i sistemi sono pronti per l’avvio.

Il nuovo decollo da Starbase, lo spazioporto di SpaceX a Boca Chica, in Texas, apre giovedì alle 8:28 ora centrale (10:28 ora argentina) e dura circa un’ora.

È Il razzo più grande e potente mai costruitocon alto L’obiettivo è trasportare le persone sulla Luna e su Marte.

READ  Il governo sta prendendo una decisione controversa sulla strada per le elezioni

Astronave, della compagnia SpaceX di Elon Musk, da acciaio inossidabile e ha 33 motori primi e 16,7 libbre di spinta. Tutti tranne due dei motori del primo stadio alimentati a metano si sono accesi durante i test sulla rampa di lancio a gennaio, abbastanza buoni da raggiungere l’orbita. Grazie alla sua forza, l’astronave può trasportare fino a 250 tonnellate e portare 100 persone in viaggio verso Marte.

Il veicolo spaziale a sei motori si estende per 50 metri. SpaceX prevede di utilizzare l’astronave per lanciare i satelliti nell’orbita terrestre bassa, incluso il proprio servizio Starlink per Internet, prima di inviare una persona. Il veicolo spaziale supera facilmente i razzi lunari della NASA: il Saturn V dell’era Apollo e il sistema di lancio spaziale del programma Artemis, che ha segnato il primo volo sulla Luna alla fine dell’anno scorso. Batte anche il razzo lunare N1 dell’ex Unione Sovietica, che non ha mai preso più di un minuto di volo ed è esploso senza nessuno a bordo.

Nazione

Ulteriori informazioni su The Trust Project