Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il governo aragonese boccia la scelta di Siviglia e La Coroa come sedi dell’Agenzia Spaziale e dell’Agenzia per l’Intelligenza Artificiale come “elettiva”

L’esecutivo centrale ha avviato il processo di decentramento della sede ufficiale per impedire loro di concentrarsi a Madrid. In questo contesto, ha deciso il Consiglio dei ministri Lunedì ha annunciato che Siviglia sarà la città ospitante Il Agenzia Spaziale Spagnola e che l’agenzia AI si trova a La Coroa, che sono due città unite ai sindaci del PSOE.

Dopo aver appreso delle nomine, il governo aragonese ha espresso il suo “profondo disappunto” per aver ritenuto che le elezioni fossero basate più su criteri “politici ed elettorali” piuttosto che tecnici, e ha annunciato che avrebbe proseguito le misure legali adottate contro i criteri fissati per le elezioni. “Il Paese ha perso una meravigliosa opportunità per strutturare la Spagna e mostrare il suo vero impegno nei confronti della regione”E il Il Direttore Generale della Ricerca, Ramn Guirado, ha confermato, Lo riferisce Javier Ortega.

Il Siviglia era uno dei favoriti Per ospitare quella che è popolarmente conosciuta come la NASA spagnola, un’organizzazione responsabile del coordinamento delle attività e delle politiche spaziali del nostro paese, nonché della partecipazione della Spagna ai programmi internazionali. La creazione di questa agenzia, contestata da 21 firmatari, è stata una richiesta del settore spaziale per molti anni, poiché la maggior parte dei nostri paesi vicini, come l’Italia, il Regno Unito, la Francia o la Germania, hanno un’agenzia spaziale nazionale oltre ad essere membri dell’Agenzia spaziale europea (ESA), come la Spagna. L’Agenzia spaziale spagnola avrà anche una componente dedicata alla sicurezza nazionale.

La portavoce del governo, Isabel Rodriguez, ha indicato che tutto Gli ordini ricevuti erano di “primo livello” Ha difeso che il processo si è svolto con “assoluta trasparenza”. Per quanto riguarda i requisiti specifici, ha detto che si stanno “adeguando” alle esigenze professionali, logistiche e di comunicazione delle due nuove sedi, e ha sottolineato che la decisione è stata presa “a seguito di un processo trasparente”.

READ  Come far funzionare o valutare il tuo miglior farmaco (spoiler: vai in bicicletta)

Tra gli aspetti valutati positivamente nella scelta di Siviglia come sede dell’agenzia spaziale c’è che è raggiungibile con i treni ad alta velocità e che si trova a meno di un’ora da un aeroporto internazionale collegato a Bruxelles e Parigi e con voli per Amsterdam, Roma , Francoforte, Praga e Tolosa. Tali criteri, che hanno determinato, tuttavia, Rabbia profonda in Aragona Tanto che il governo regionale Il tribunale ha presentato ricorso alla Corte Suprema contro le regole, ritenendo che “abbiano violato i fondamenti che avrebbero dovuto governare l’elezione della sede”, Perché in pratica hanno lasciato Teruel fuori dal cast.

per saperne di più

A metà giugno, il governo ha approvato la creazione del Consiglio spaziale per accelerare l’avvio dell’Agenzia spaziale spagnola in modo che fosse operativa all’inizio del 2023. All’epoca si diceva che la sede sarebbe stata fuori Madrid , in linea con l’obiettivo di decentramento del governo. Tuttavia, due città di Madrid erano anche importanti nel settore spaziale: Tres Cantos e Robledo de Chavela, dove si trova una delle tre sedi del Deep Space Network della NASA.

Oltre alle già citate due città di Madrid e Teruel, che competono con Siviglia per ospitare la sede dell’Agenzia Spaziale Nazionale, c’erano due città a Guadalajara (Cabanillas del Campo Weipes), Ciudad Real, Puertollano (Ciudad Real), León, Ourense, Palencia, Zamudio (Vizcaya), Cebreros (Vila), Elche (Alicante), Estela-Lizara (Navarra), Huelva, Jerez de la Frontera (Cadez), Lesospitales de Llobregat (Barcellona), Tenerife, Gran Canaria e San Javier (Murcia)).

READ  Casi COVID-19 con omicron lieve o asintomatico: autorità europea

Selezione dell’Agenzia spaziale europea (ESA) due settimane fa due astronauti leone, Pablo Alvarez S Sara Garcia Nella città di Castiglia e Leonese si sono scatenate illusioni sulle prospettive di ospitare l’agenzia spaziale.

Diana Morante, Ministro della Scienza e dell’Innovazione, ha evidenziato che l’Agenzia Spaziale Spagnola è inclusa nel Progetto Spaziale Strategico per la Ripresa e la Trasformazione Economica (PERTE), che mobiliterà più di 4.500 milioni di euro per generare opportunità e benefici nelle varie regioni del nostro nazione.

I punti di forza di Siviglia

La nomina ufficiale di Siviglia il 3 novembre significa che l’Agenzia Spaziale Spagnola trovarsi nell’edificio CREA, Nel quartiere di San Jeronimo, a nord della città. Un edificio con una superficie di 3311 metri quadrati è pronto per ospitare 60 lavoratori e l’agenzia sarà in grado di avviare. Lo riferisce l’Europa Press. La sede si trova a 12 minuti dall’aeroporto di Siviglia, con collegamenti per Bruxelles, Parigi, Amsterdam, Roma, Francoforte e Tolosa. Manca Praga, secondo le prescrizioni dettate dal governo nel regolamento sulla concorrenza, ma il Comune di Siviglia ha già un impegno scritto di Vueling in cui la compagnia aerea si impegna a ristabilire i contatti con la capitale ceca con l’agenzia di investigazioni spaziali.

15 minuti dalla stazione di Santa Justa, con i treni ad alta velocità, mentre la città dispone di 31.566 letti d’albergo, secondo l’Istituto di Statistica e Mappatura dell’Andalusia (IECA). Nel caso in cui l’agenzia debba espandersi in futuro, la nomina di Sevillaia offre quattro potenziali nuove sedi: l’Airpolis Business Center a La Rinconada; Il Padiglione Europa e il Padiglione Futuro del Kartuga Science and Technology Park (PCT) e i Renfe Warehouses recentemente riabilitati.

READ  Despega de Florida un cohete de SpaceX con un satellite de vigilancia italiano - Ciencia

Questo nuovo organismo avrà un impatto a breve termine (2023) di 360 milioni di euro e 5.860 posti di lavoro a livello nazionale. A medio termine (2032), la relazione sull’impatto prevede che il fatturato dell’industria spaziale in Andalusia raddoppierà di sei in 10 anni, passando da 50 milioni di euro a quasi 300, e che l’occupazione quadruplicherà, dagli attuali 400 posti di lavoro a quasi 1.600 posti di lavoro… .

La forza della candidatura di Siviglia risiede nell’industria aerospaziale di Siviglia e nella forza del suo ecosistema di innovazione. Così, negli affari, delle 152 entità legate al settore spaziale in Andalusia, 64 si trovano a Siviglia, che ospita anche la più grande comunità scientifica dell’Andalusia, con PCT, Cartuga, tre università pubbliche, un’università privata e cinque centri Università a carattere speciale.

Per accogliere i dipendenti di questa nuova entità, sarà istituito un ufficio per supportare i lavoratori e facilitare la loro integrazione nella città stessa, tenendo conto degli alloggi, delle scuole e di un centro sanitario.

di serie

Progetto Fiducia

saperne di più